SARONNO – Il maltempo non ha fermato, ma sicuramente ha penalizzato la sesta edizione del festival canoro “Città di Saronno” facendo diminuire di molto le presenze in sala. Per rendere l’idea basti dire che anche il concorrente Paolo Candeloro è rimasto bloccato in autostrada e non ha potuto esibirsi. A  valutare i giovani talenti è stata la giuria composta da Maria Piatti, diplomata in pianoforte, con la passione per il canto jazz che inizia a studiare con le sorella Spata e che perfeziona con Sheila Jordan e Norma Winston, Alessandra di Natale, sassofonista professionista perfezionatasi con i migliori sax del panorama internazionale come R: Ducros, J.M. Londeix e Rousseau, Roberto Chierighin, in arte Trevi la sua passione per la musica inizia a 6 anni esibendosi nel coro delle voci bianche del duomo di Novara e raggiungendo negli anni un livello di professionalità tale da essere chiamato per concerti per concerti da molti direttori d’orchestra, Silvana Coscia, docente di musica all’Istituto comprensivo Ignoto Militi plesso A. Bascape’, diplomata al conservatorio in didattica della musica, con 10 anni di pianoforte e corsi di canto corale presso Dams di Bologna, Paola Manara, curiosa musicalmente si è avvicinata al pianoforte, al flauto ed al violoncello. Si è diplomata all’Istituto Superiore di Studi Musicali dove ha studiato anche direzione di coro, composizione e percussioni, Alessandro Giulini, studia dall’età di 11 anni, organista, tastierista, corista, fisarmonicista (sua la fisarmonica nel brano “On the floor” di J. Lopez) e Andrea Rocchi docente di pianoforte, attivo frequentatore di numerosi master class di perfezionamento, attivo organizzatore di eventi e mostre culturali di giovani talenti dell’alta Lombardia.

A conquistare il primo posto sono state Serena Santambrogio e Alessandro Zorlone che hanno cantato “The Prayer” di Celin Dion e Andrea Bocelli. Secondo gradino del podio per Siria Perissinotto che si è esibita in “Oggi per la prima volta” tratta dal musical Frozen. Terzo posto per Letizia Rimoldi e Chiara Rasarivo con Stardust di Mika e Chiara. Nt voice ha assegnato un premio speciale a Alice Pavan con “Come in ogni ora” di Karima.

Ai primi tre classificati è stato consegnato anche un “ricordo” da parte dello scrittore Antonio Vasselli che li ha omaggiati di tre delle sue opere e un buono per alcune lezioni di canto gratuite offerte dall’insegnante Rachele Zingoni. Per il primo anno al primo classificato un premio in denaro da mille euro offerto da Mediocredito Busnelli-Sant’Ermanno fondi immobiliari.

Ad animare la serata le coreografie di Romina Sailant. “Siamo soddisfatti – conclude la presidente Marilena Borghetti – è  stata una serata che sicuramente ha costruito emozioni per tutti!”

(Foto per gentile concessione di Armando Iannone)

17112014