PicozziSARONNO – Un momento di formazione per aiutare concretamente, con consigli utili e pratici, i commercianti ad affrontare l’aggressività con cui spesso si trovano a fare i conti nel corso della propria attività quotidiana a contatto con il pubblico.

È la proposta di Ascom Saronno che ha deciso di rispondere alle pressanti preoccupazioni dei propri associati mettendo a loro disposizione un vero esperto della materia: il criminologo saronnese Massimo Picozzi.

L’assurda e tragica morte di Maria Angela Granomelli obbliga tutti a una profonda riflessione sul tema della sicurezza, senza tuttavia cadere nella trappola dei facili allarmismi. Il delitto, fortunatamente, rappresenta un evento del tutto eccezionale, ma rabbia e aggressività sembrano ormai contagiare ogni tipo di comunicazione. Controversie e conflitti non si affrontano più con quel meraviglioso strumento di scambio che è la parola – spiega il criminologo di fama nazionale presentando l’evento – ma con l’immediato ricorso ai muscoli. Senza alcuna mediazione, sembra d’essere tornati a un mondo in cui gli unici due assetti possibili, di fronte a una situazione di stress, ma anche banalmente a un imprevisto, sono l’attacco oppure la fuga”.

Da queste considerazioni prende vita la proposta di formazione che punta sulla prevenzione e sulla gestione degli eventi critici. L’obiettivo è quello di trasferire ai commercianti una serie di informazioni e di strumenti che consentano loro di agire in modo efficace per arginare le minacce e i rischi di aggressione e, nel malaugurato caso in cui questa si verifichi, di essere pronti nel dare la risposta più efficace. Non mancheranno proiezioni video di casi reali.

“Alla serata sono state invitate anche le autorità del territorio, al fine di coinvolgerle e sensibilizzarle al problema della sicurezza nonché sulla percezione di insicurezza con cui molti cittadini e commercianti si trovano a fare i conti giornalmente – commenta Antonio Renoldi, presidente di Ascom Saronno – anche per dare una risposta a queste paure abbiamo pensato di istituire questo momento di formazione”. Per questo il presidente Renoldi rivolge un invito a tutti i commercianti a partecipare alla serata che rappresenta “un primo passo per contrastare con strumenti leciti le situazioni rischiose per noi e le nostre attività”.

Gli associati che voglio partecipare possono rivolgersi all’Ufficio Qualità e Formazione Aziendale della nostra sede. La prenotazione è obbligatoria.

20112014

3 Commenti

  1. Con Silighini sindaco la nostra Saronno allo sbando e in donazione ai Russi. menomale che non succederà Mai.

Comments are closed.