29112014 consiglio record uboldoUBOLDO – Un consiglio comunale di meno quindici secondi: è successo sabato mattina a Uboldo dove si è tenuta una seduta dell’assemblea cittadina di soli 14 secondi e 45 centesimi.

“Dovevamo approvare obbligatoriamente gli assestamenti di bilancio entro il 30 novembre – spiega il sindaco Lorenzo Guzzetti  – evidentemente le minoranze non lo sapevano visto che hanno scelto di non essere presenti. Anche altri comuni hanno fatto sedute ad hoc ma complice l’assenza delle opposizioni adUboldo è stato record”.

L’ironia del primo cittadino, che ha postato anche una foto sul suo profilo Facebook con l’assessore Matteo Pizzi che ha cronometrato la seduta, è evidentente anche alla luce della dura presa di posizione delle minoranze che hanno scritto una lettera al sindaco e al Prefetto. Chiara la critica visto che hanno bollato come  “inaccettabile, poco serio e irrispettoso dei nostri diritti” la scelta di convocare d’urgenza il consiglio per gli assestamenti. Un’altra missiva è stata scritta anche da Luca Saibene che alla luce della mancanza di 24 ore tra la convocazione del consiglio comunale e il suo inizio ha sollevato dubbi sulla regolarità della seduta.

01122014

 

8 Commenti

    • Gentile Elisa,

      l’articolo non dice però che il Bilancio preventivo a cui l’amministrazione Guzzetti ha apportato l’assestamento (ovvero la correzione alle singole voci che la legge prevede debba essere realizzata entro il 30.11 di ogni anno) convocando il consiglio comunale d’urgenza il 29.11.14 è stato votato dal consiglio comunale solo il 20.11.14 (con ben 50 giorni di ritardo sul termine previsto dalla legge).
      Ora valuti lei se è serio correggere un documento votato solo una settimana prima e la cui delibera ancora non è nemmeno stata pubblicata all’albo pretorio.
      L’informazione fornita in maniera parziale può quindi lasciar credere che sia la minoranza ad essere ridicola in realtà le minoranze pensano che amministrare un comune sia una cosa seria. Vediamo, dalle immagini, che non per tutti è così. Pazienza!
      Cordialmente.
      Luca Saibene – Capogruppo Progetto Per Uboldo – CentroSinistraUnito

      • Luca se non erro lei e’ avvocato, se ci sono gli estremi di reato, denunciatelo, e io vengo a consegnare la denuncia con lei, se non ci sono gli estremi, Lui ha ragikne e voi rimanete con la piva, anche perche’ la maggioranza l’ha votato.

    • Purtroppo devo concordare con Elisa, se tutto e’ regolare tanto di cappello al Sig. Sindaco, se e’ in torto dove sono le opposizioni!!!!

  1. Grande Lorenzo!
    Cosí NON si fa.
    Troppi accrocchi e tarocchi, alla fine queste cose si pagano salate, solo che a pagare sarà il comune di Uboldo, non tu e i tuoi assessori amici della birra del venerdì sera.

Comments are closed.