12112014 incidente in viale prealpin (2)SARONNO – Saranno gli accertamenti della polizia locale a chiarire la regolarità dell’assicurazione di una Fiat Panda coinvolta nel tamponamento a tre avvenuto in viale Prealpi sabato pomeriggio. Secondo quanto rilevato al momento dell’incidente la proprietaria dell’utilitaria non avrebbe rinnovato la polizza entro i termini e questo potrebbe aver lasciato la vettura senza copertura assicurativa.

Ma facciamo un passo indietro tornando alle 16,55 di sabato in viale Prealpi dove è avvenuto un tamponametno tra tre vetture che ha visto coinvolte una Matiz guidata da una 28enne ecuadoriana residente a Rovello Porro, una Classe B Mercedes condotta da un 64enne saronnese e una Fiat Panda con al volante un saronnese di 34 anni. Subito dopo l’impatto sono stati chiamati i soccorsi e sul posto è arrivata la polizia locale ed anche l’ambulanza del Sos di Uboldo e della Croce Rossa di Saronno che hanno accompagnato i feriti al pronto soccorso per curare le lesioni ed escoriazioni riportate nell’incidente. Nel frattempo gli agenti della polizia locale hanno raccolto le testimonianze di tutti i presenti a partire dai tre conducenti. Proprio in questa fase si sono riscontrate le prime difficoltà visto che il conducente della Fiat Panda non aveva con sè ne documenti personali ne quelli della vettura che risultava essere di proprietà di una saronnese di 63enne di origine slovena.  Gli agenti dovranno quindi chiarire sia la dinamica del sinistro sia l’esatta situazione dell’assicurazione del veicolo.

(foto d’archivio – un precedente incidente in viale Prealpi)

01122014

 

11 Commenti

  1. La dinamica è un po diversa. Il guidatore della Panda nel tentativo di scappare in retromarcia dopo aver tamponato la Mercedes ha preso in pieno la matiz. Una volta sceso ha cercato di scappare mettendo quasi giù due persone. Alcuni presenti alla partita hanno cercato di bloccarlo ma lui ha iniziato a dare pugni finché non è stato bloccato a terra in attesa dei Carabinieri.
    Non è stato un semplice tamponamento…

  2. questo è il giornalismo on the road, uno scrive a casaccio e il lettore corregge….

  3. RobinH non capisco come la redazione possa continuare a lasciar passare i tuoi commenti. Ti nutri delle notizie di questo sito e poi sputi nel piatto in cui mangi. E’ davvero una cosa imbarazzante…

    • nel tuo mondo probabilmente uno legge solo quello che piace, e dove c’è scritto che l’unica fonte di info è questa testata??? forse tu ti nutri qua, io no. E’ comunque divertente vedere il giornalismo (?) italiano … (ma purtroppo non vale solo x questa testata)

      • Purtroppo o per fortuna siamo in un mondo dove ognuno può dire la propria. Nel tuo caso e considerando che non ti nutri solo di notizie riportate da questo sito, trovo divertente leggere anche i commenti che tu riporti ad esempio qui https://ilsaronno.it/2014/11/29/spaccata-alla-conbipel-via-giacche-e-cappotti/ pieni di inesattezze (ad esempio sugli esercizi derubati o meno, sul territorio di competenza dei militari di Saronno) grandi come quelle che critichi se fatte dagli altri.

        • c’è una sostanziale differenza che chiaramente non riesci a cogliere, il commentatore può essere inesatto, ma non fa il giornalista, la cui prima regola è verificare la notizia, altrimenti non fa il giornalista ma il fotocopiatore o peggio il velinaro. Colta la differenza tra un lettore e un giornalista, che non può certo scrivere che a Saronno gli elefanti volano (anche se qualcuno vorrebbe farlo credere)????? (Io non sono tenuto a verificare quanti furti avvengono qua e la, ma non ricordavo di spaccate all’euronics, se mi invii il link alla notizia sarei grato)

  4. Io ero li a vedere il tentativo di fuga (scattando foto alla targa) e i pugni dati fino al braccaggio a terra. Non era una critica all’articolo ma solo una piccola precisazione…

  5. C’ero pure io ..purtroppo……scena deprimente ……….confermo tutto quello che ha scritto ero li’

  6. Confermo quanto detto da “ero li” e “marco”, dinamica reale piuttosto differente da qunto riportato nell’articolo.
    Le cose andrebbero riportate in maniera corretta, diversamente meglio evitare di scrivere realtà solo parziali

Comments are closed.