SARONNO – Perchè accendere un fumogeno nella scalinata che porta ai binari 3 e 4 della stazione di Saronno? E’ la domanda a cui dovranno rispondere le forze dell’ordine che stanno indagando sullo strano episodio avvenuto qualche giorno fa nello scalo ferroviario alle porte della Cascina Colombara.

L’allarme è scattato verso le 21 quando una 28enne che stava rientrando da un’uscita con gli amici ha visto una colonna di fumo e un insolito bagliore provenire dalla scala che porta ai binari 3 e 4. “Sapevo che la stazione era deserta – ha raccontato – e così ho pensato di andare a controllare”.

Percorso il sottopassaggio la saronnese si è così trovata davanti un fumogeno acceso incastrato nella ringhiera: “Non saprei dire l’autore della brava anche perchè quando sono arrivata sulle scale la stazione sembrava assolutamente deserta dalle banchine all’atrio”. In pochi minuti luce e fumo sono finiti lasciando solo un segno nero sul muro a ricordo di quella che sembra un’incomprensibile bravata.

Un elemento utile per chiarire l’accaduto potrebbe arrivare dalle immagini del circuito di videosorveglianza della stazione.

0212014