COMASCO – Da tempo, sul far della notte, dal cimitero di Lurago d’Erba mancavano d’improvviso le statuette in bronzo, specialmente quelle della Vergine Maria. Tante le segnalazioni, mai nessuno colto con le mani nel sacco. Ieri notte, invece, i carabinieri della stazione di Lurago d’Erba hanno finalmente trovato il ladro, un uomo di sessantacinque anni residente nella zona che cercava di sbarcare il lunario rivendendo a qualche ricettatore di metallo le statue in bronzo in cambio di poche decine di euro.

carabinieri notte pioggia strisce pedonali (1)

A casa dell’uomo è stata trovata anche altra refurtiva, per un valore complessivo di circa mille euro, che ora i carabinieri luraghesi stanno cercando di restituire ai legittimi proprietari. I guai per il maldestro ladro ora sono solo all’inizio. Le indagini quindi proseguono e vi potrebbero essere ulteriori novità nel prossimo futuro, per una vicenda senz’altro molto insolita anche se pure nei cimiteri del Saronnese in un passato anche recente si sono verificati furti sacrileghi.

(foto archivio)

02122014