carabinieri corso italia estate (5)CARONNO PERTUSELLA – Aveva il cappotto “imbottito” di lampade e lampadine il romeno di 38 anni fermato dal personale addetto alla sicurezza del Bricoman di via Cinque Giornate e subito dopo denunciato a piede libero dai carabinieri

E’ successo qualche giorno fa nel primo pomeriggio quando l’uomo, che in passato aveva già avuto problemi con la legge e al momento risulta domiciliato a Novara, è entrato nel punto vendita come tutti i clienti impegnati a fare shopping per il fai da te.

A differenza degli altri però dopo aver gironzolato tra gli scaffali si è messo in tasca i prodotti di cui aveva bisogno ed ha cercato di superare l’uscita senza pagare. Il suo cappotto “ripieno” non è passato inosservato al vaglio degli agenti della sicurezza che l’hanno fermato contattando i carabinieri. Così davanti ai militari l’uomo ha estratto dal cappotto alcune lampadine led, una lampada, una lima per catena ed alcuni attrezzi ed utensili. Tutti i prodotti per un valore complessivo di 100 euro sono stati tutti restituiti al punto vendita.

03122014

2 Commenti

    • Ma no dai, poverino, sicuramente sarà un errore. Secondo me, potrebbe anche essere stato assunto per illuminare Saronno per le feste natalizie…… Ahahahahahahahahah. ……. Dopo tutto, si sa che questa giunta assiste, privilegia e tutela questa brava gente…… Ahahahahahahahahah. …….. Ahahahahahahahahah. ………

Comments are closed.