ex cantoni dall'alto (5)SARONNO – Il sindaco Luciano Porro risponde alle critiche mosse dal Comitato Acqua Bene Comune sul silenzio sul futuro dell’area ex Cantoni.

“Stiamo lavorando e tutto procede nei migliori dei modi – esordisce il primo cittadino – la proprietà ha presentato un progetto che è al vaglio della commissione paesaggio. Finita la fase istruttoria coinvolgeremo anche tutti i soggetti interessati. Seguiremo ovviamente le direttive già dettate per l’area nel Pgt dove abbiamo posto i paletti per il recupero dell’ex area dismessa una delle più grandi della città“.

Il sindaco affronta anche il tema della bonifica: “Aspettiamo la fine della caratterizzazione della zona perchè, come ho io stesso rimarcato più volte la bonifica è la condizione sine qua non per la realizzazione del recupero dell’area. E’ un percorso che sta andando avanti da tempo e che ha visto in prima linea l’Amministrazione, la proprietà, la commissione acqua ma anche la provincia di Varese, l’Arpa e l’Asl”.

Il recupero dell’ex Cantoni è un progetto che l’Amministrazione conta di portare in porto in tempi celeri: “Noi speriamo di arrivare a portare in consiglio comunale almeno l’adozione prima della fine del nostro mandato”.

09122014

27 Commenti

  1. Eh beh è già iniziata la corsa alla poltrona per le prossime elezioni. Ma ormai mi sa che è tardi.

    • Ma di cosa stai parlando? E’ anni che l’amministrazione tratta strenuamente con i proprietari della aree dismesse. Semmai, sono questi ultimi che si stanno dando una mossa prima delle elezioni per non rischiare di buttare all’aria il lungo lavoro fatto.
      E comunque un plauso a questa amministrazione che tenendo duro sta riuscendo a portare a casa un grande risultato per tutta la città, alla faccia di chi l’ha preceduta.
      Poi capisco che qualcuno dall’altra parte rosichi…..

    • Ma bonifichiamo Saronno, l’ Italia l’europa intera da tiutti i fascismi, dalla xenofobia, da chi non sa guardare un palmo oltre il proprio naso ! Ma basta!

  2. Mi piacerebbe proprio sapere da chi è formata questa COMMISSIONE PAESAGGIO, quando è stata costituita… se e come ha lavorato finora. Allo stato attuale qui di paesaggio c’è ben poco.

  3. temo che con le leggi attuali recuperare le aree dismesse a Saronno sarà una missione impossibile, anche perchè qui non esistono i mega interessi (e le mega tangenti) di zone come la Fiera nuova ma anche quella vecchia a Milano (dove il contribuente ha pagato l’inquinamento delle famiglie Moratti)

  4. importante, oltre la necessaria bonifica, non dare spazio ai supermercati perché 1) ce ne sono anche troppi, 2) non si potrebbe più circolare in quella zona gia difficle 3) vorrebbe dire chiudere negozi del centro che in questo caso morirebbe. I francesi lo hanno capito da almeno 15 anni

    • Giusto Gigi, ma vedrai riusciranno comunque a costruire il nuovissimo supermercato, gli diamo già il nome visto che noi siamo più fantasiosi di loro? propongo
      Supermercatonissimocentrocommercialedll’insubria… Bello?
      Per quanto riguarda il traffico della zona visto il nome ( via larga ), che cosa vuoi in una via larga devono passare quante più macchine possibile…NO?
      Temo che tra tutti ( amministrazione e proprietà ), faranno a gara a chi riesce a fare più scempio possibile, anzi più ne fanno e più pensano di essere stati bravi.

  5. @ L’Opinione di Enry: se inserisci COMMISSIONE PAESAGGIO nel sito del Comune vengono fuori alcune informazioni. Se ti piacerebbe sapere cos’è, informati presso il Comune, non stare seduto a lamentarti o a fare illazioni su una cosa di cui non sai niente, ne la composizione, ne le competenze.

  6. Gli abitanti del quartiere Cassina Ferrara (il più popoloso di Saronno) non sono affatto d’accordo sul fatto che di supermercati ce ne siano già troppi: ne chiedono uno in quartiere da anni.

  7. fateci il nuovo stadio con il bowling i giochi per i bimbi e i ristoranti

    • E pure la pista da sci e la rampa di lancio per le missioni intergalattiche!

  8. Perchè solo ora si sono decisi?
    Speriamo in bene, visto come si sono mossi in altri casi.
    Un pezzettino di terra per uno spazio dedicato ad un giardino pubblico ci sarà.Io non ci credo ma ci spero,

    • Dante, a decidersi finalmente è stato l’attuatore che ha accettato le condizioni poste dal comune, non il contrario. Il parco ci sarà e sarà pure grosso, scommettiamo? 😉

      • Scommettiamo che mobbasta se non parla a vanvera è uno dei nostri amministratori (o uno di quelli che li sorreggono direttamente)?

  9. Perche’ questo Sindaco che e’ anche medico non emette un’ ordinanza che obblighi la proprieta a bonificare l’area inquinata prima di costruire qualunque cosa

    • Egregio Sig. Templare, solo per farLe presente che già PER LEGGE, prima di costruire qualunque cosa su un’area inquinata, la stessa va bonificata. Il sindaco non emette ordinanze al riguardo semplicemente perché non necessario.

  10. mobbasta non so, ma RobinH e l’Assessore RobertoB sembrano essere molto legati….

    • di solito è il caldo che fa male alla testa, ci sono casi rari dove anche il freddo fa sragionare: questo forse lo è….

    • …io non venderi la pelle dell’orso se non l’hai preso: pensa che dalla mia foresta vedo una tale inconsistenza a destra che mi sono convinto recentemente che l’attuale amministrazione possa essere riconfermata, anche sull’onda dei risultati nazionali.Non sono gli umori di chi legge questa testata quelli delll’elettore medio, e a forza di ripetersi una cosa non è detto che sia vera….

  11. Se c’e pericolo per la salute pubblica ,presenza di pozzi idrici inquinati,e’ d’obbligo da parte del Sindaco intervenire visto che e’ lui il massimo responsabile per la salute pubblica sul territorio di Saronno

  12. Mi piacerebbe capire come si possa conciliare il “progetto” per una mobilità sostenibile (sempre che si possa azzardare che trattasi di progetto e non di una serie di idee estemporanee e non coerenti) con la realizzazione di un supermercato in zona semicentrale.
    Sempre che sostenibile non lo si intenda come succedaneo di immobile.

    A quando il premio ossimoro dell’anno ?

  13. ciò che è impressionante è lo sforzo della Premiata ( 30 km/h ) Giunta Porro di far partecipare i cittadini alle sue scelte

Comments are closed.