x

x

SARONNO – Ha letteralmente abbattuto uno dei pali dell’accesso alla ztl di piazza Aviatori d’Italia il camionista di Malgrate che stamattina ha sbagliato una manovra all’interno del centro storico. Erano da poco passate le 10 quando un camion Iveco condotto da un 53enne di Magrate è arrivato in piazza Aviatori d’Italia dopo aver scaricato il proprio carico in un’attività all’interno della zona a traffico limitato. Facendo la retromarcia per guadagnare l’uscita ha però urtato uno dei parapedoni di cemento che è caduto a terra.

Sul posto è intervenuta una pattuglia della polizia locale che ha rilevato i dati del conducente del mezzo che sarà chiamato a rifondere i danni per la sistemazione del parapedone. La polizia locale ha provveduto a far rimuovere i pezzi del palo in cemento e anche a posizionare una transenna per evitare che i pedoni potessero inciampare nel basamento in pietra del parapedone. Solo qualche mese fa l’Amministrazione aveva sostituito un’altro dei pali “caduto” anch’esso vittima dello scontro con un camion impegnato in una manovra.

10122014

9 Commenti

  1. Ma…… Basta.. E’ la terza volta che lo distruggono!!! Forse questo tipo di arredo urbano non è consono all’uso che si vuole farne!! E’ meglio pensare ad un’altra soluzione!!

  2. Se è la terza volta vuol dire che qualcosa non va con quelle colonnine. Vanno sostituite con qualcosaltro o spostate

  3. eh si vanno sostituite con un pedone vero….ah già, chi usa il volante ha sempre ragione.Se ci fosse stato dietro una persona, poi l’avremmo sostituita…

    • Basta trovare un pedone che stia lì, impalato come una colonnina di granito piantata nel terreno, a farsi investire da un camion in manovra.
      Chissà poi perchè questi camion devono venire a fare manovra nella zona a traffico limitato ? Non lo sanno che è una zona pedonale ? Non possono fare le loro manovre a casa loro ? 🙂

    • Definire “parapedone” un oggetto che può spezzarsi e franare addosso al pedone in quel modo se urtato da un camion in manovra mi pare un po’ fuorviante.
      Farebbe più danno la colonnina che il camion !
      Direi di metterci qualcosa di più robusto tipo panettoni (adeguatamente segnalati s’intende).

  4. Noto che il sarcasmo la fà da padrone!!
    Giusto per sottolineare l’inopportuno utilizzo di varie tipologie di “dissuasori alla sosta” e “parapedoni” mi preve evidenziare la sorte dei “dissuasori alla soata” o “parapenoni” posti lungo il tratto di via Concordia prospicente il centro analisi. Messi li per dissuadere gli automibilisti dalla sosta selvaggia sulla pista pedonale. Ora dopo averne già rimpiazzati 7/8 rotti dalle autovetture che nella retromarcia per sostare sempre sulla pista pedonale li “investono” ne mancano altrettanti sempre rotti come sopra. Il risultato è che nessun pedone è stato investito ma.. ora i pedoni, occupata dalle autovetture in sosta la pista a loro riservata, sitrovano a camminare in mezzo alla strada con tutti i rischi del caso. Gli automobilisti non hanno sempre ragione .. anzi…. ma qui’ si stanno a sindacare le scelte tecniche che molto spesso non sono adeguate all’uso!!!

  5. No ma scusate…ma chiedereste mai la sostituzione di un guard rail deformato dopo un impatto con “qualcosa di più consono”? Quelle colonnine servono ad evitare che la gente parcheggi a caso, entri nella ZTL oppure che investa accidentalmente un pedone. Fanno il loro lavoro in maniera egregia, e per di più non sono nemmeno brutte a vedersi.

    Con cosa vogliamo sostituirle, con una delle svariate auto in sosta vietata che costellano Saronno? Oppure le togliamo del tutto e speriamo che l’inesistente senso civico dei saronnesi impedisca loro di entrare in auto dove non dovrebbero? Dai, su un po’ di senso pratico gente…

    • Chiederemmo la sostituzione del guard rail con uno nuovo integro perchè quello vecchio avrebbe fatto bene il suo lavoro, in quanto progettato appositamente per deformarsi durante l’urto 😉
      Quelle colonnine sono dissuasori e non fanno egregiamente il loro lavoro perchè si spezzano con troppa facilità, il mio senso pratico suggerisce di collocare dei bruttissimi ma efficaci ed economicissimi panettoni 😀

Comments are closed.