SARONNO – Ieri mattina al parco di via Carlo Porta i bimbi delle scuole Ignoto Milite, Castelli, Orsoline e Pizzigoni hanno festeggiato il centenario del semaforo: in occasione della ricorrenza l’Amministrazione ha anche arricchito il campo di educazione stradale con una lanterna stradale ed una targa con un’opera dell’artista saronnese Arnaldo Fontana.

Ma torniamo a lunedì mattina quando i bimbi, indossando la propria pettorina, sono arrivati al parco scortati da un agente di polizia locale. Una location che i piccoli saronnesi conoscono bene perchè grazie alla presenza dei cartelli e della segnaletica orizzontale è qui che si tengono molte delle attività di educazione stradale messe in atto dal comando cittadino. A dare il benvenuto ai piccoli è stato il vigile Ciro con la canzoncina “Ci son tante regoline” e ripasso su come comportarsi quando si cammina per strada.

E’ stata poi la volta di una piccola cerimonia di inaugurazione della lanterna semaforica, che completa il campo di educazione stradale creato nel 2006, e di una targa con un’opera dell’artista saronnese Arnaldo Fontana per il centenario del semaforo interpretato come “un albero, come una mano gigante che regge a terra il grande disco del Sole, cioè della luce con tutte le gradazioni”.

Gran finale con una specialissima torta di zuccherini e biglietti colorati curata, come l’intera organizzazione della giornata, da Barbara Milletich. Anche i bimbi hanno voluto dare il proprio contributo alla riuscita della “festa” realizzando dei maxi biglietti di auguri per il semaforo che sono stati donati al comando di polizia locale. Alla cerimonia hanno partecipato anche il comandante della polizia locale Giuseppe Sala e l’assessore alla Sicurezza Giuseppe Nigro.