Gdf Guardia di Finanza3SARONNO – Attenzione allo scontrino fiscale: la Guardia di finanza della locale tenenza ha compiuuto controlli nel centro storico. Sempre uguale la prassi: clienti fermati all’uscita dai negozi da militari in borghese per la verifica che fosse stato regolarmente emesso lo scontrino da parte del negoziante. Qualche irregolarità, negli ultimi giorni, è stata riscontrata, a pagare dazio i negozianti non rispettosi delle normative, mentre non sono state disposte sanzioni pecuniarie a carico della clientela. Che nella operazione della Finanza ha trovato invece una forma di tutela, perchè le Fiamme gialle hanno anche controllato che il valore della merce pagata dal cliente corrispondesse effettivamente a quella fornita dal venditore. Un esempio? Che il prezzo del pane fosse stato ben “battuto” sul registratore di  cassa da parte dell’impiegato del panificio, e quindi che il cliente avesse pagato il giusto.

Per le Fiamme gialle del comando cittadino di via Vespucci si tratta di iniziative di routine, che vengono periodicamente compiute in città.

(foto archivio)

12122014

10 Commenti

  1. A Saronno c’è una tenenza della GdF che di giorno fa controlli (Saronno da mungere), ma non è una compagnia che ha i mezzi per pattugliare il territorio di notte per contrastare lo spaccio di droga. Varese ci tratta cosi: Saronno paga per non avere servizi e sicurezza.

  2. Non mi pare che la Guardia di Finanza abbia tra i propri obiettivi principali quello di contrastare lo spaccio in strada. Quelle sono attività solitamente seguite da Polizia Locale ed Arma dei Carabinieri.

    Strana davvero questa tendenza dei saronnesi: quando c’è un qualche tipo di iniziativa delle forze dell’ordine non va mai bene. Sono altri che devono rispettare le leggi, mai noi: perché mi multano se posteggio in divieto di sosta o se evado il fisco? Che vadano ad infastidire altri, io sono un cittadino onesto!

    Dissonanza cognitiva a go-go.

    • Ti pare male, la GdF è l’arma più attrezzata per contrastare lo spaccio della droga: non ti è capitato mai di vederli con i cani antidroga nelle importanti stazioni ferroviarie o negli aeroporti ?

  3. Non mi sembra che la gdf munga qualcosa alla città di Saronno, bensì disonesti commercianti (non tutti) vogliano bellamente evadere le tasse

  4. sembra che gli evasori sono tutti in centro…controlliamo quelli che vendono frutta ,fiori,patate.ecc..x strada,quelli nn hanno neanche il registratore di cassa,poi nn parliamo dei negozii made in cina..parucchieri e via dicendo….

    • hai ragione, ma basterebbe non comprare più nulla da chi non rilascia scontrini regolari e la cosa si risolverebbe in poco tempo con la chiusura degli esercizi poco onesti.
      Insisto anche io , come nei commenti precedenti :la GdF potrebbe essere meglio impiegata a controllare e sanzionare l’attività di spaccio nelle zone del centro e della stazione , per la quale non vedo rilasciare scontrini…..

  5. grazie alla Guardia di Finanza che con i Carabinieri e ( a dispetto dei proclami della Premiata ( 30 km/h ) Giunta Porro ) con la Polizia Locale sono impegnati per la sicurezza dei cittadini – occorre collaborare ( si proprio collaborare ! ) con le forze dell’ordine per estendere il presidio del territorio – purtroppo spesso resta difficile se non impossibile comprendere l’operato della magistratura soprattutto per gli immigrati irregolari senza permesso di soggiorno e i ROM

Comments are closed.