SARONNO – C’è un po’ di Saronnese in fondo al lago Maggiore ad Arona dove ieri pomeriggio è stata collocata la rappresentazione delle Natività benedetta domenica 7 dicembre in piazza Libertà da don Armando Cattaneo. Ad assistere all’immersione del presepe, realizzata da un team di sommozzatori provetti, era presente una nutrita delegazione saronnese guidata dal sindaco Luciano Porro e dal “collega” di Caronno Pertusella Loris Bonfanti. Presenti anche alcuni agenti delle polizia locale.

Il posizionamento del presepe è stato curato dall’associazione cavalieri del presepe. “E’ una bellissima iniziativa – ha commentato presentandola a Saronno il primo cittadino – che rende ancora più speciale uno dei momenti più intensi del Natale, la realizzazione del presepe”. Il presepe, che resterà sommerso fino all’Epifania è stato posizionato su una lastra verde in modo da poter resistere alle correnti e alla forza dell’acqua del lago.

A rendere più unico il posizionamento del presepe anche la fiaccolata in acqua realizzata dai subacquei e seguita dalla riva da tantissimi curiosi nonostante l’intensa pioggia.

foto del nostro lettore Massimiliano

15122014

2 Commenti

Comments are closed.