SARONNO – C’era anche una rappresentanza locale, lo scorso fine settimana, al Green Park Hotel Pamphili di Roma si è tenuto il Congresso per eleggere il nuovo segretario nazionale del Movimento sociale Fiamma Tricolore, erede del Msi. Ospite nella giornata di domenica Roberto Fiore, segretario nazionale di Forza Nuova.

fiamma tricolore a saronno

“Sono stati due giorni in cui i due candidati, hanno presentato le loro mozioni congressuali. Tantissimi gli interventi dei militanti presenti, come quello di Giuseppe Fossa, segretario regionale della Basilicata, che ha parlato delle trivellazioni che sfigurano la Lucania. Sono intervenuti – si legge, in sintesi, in un comunicato di Fiamma tricolore – anche Orlando Cioffi della Federazione Campania e Vincenzo Musmeci, nuovo segretario nazionale Gioventù della Fiamma. Cioffi ha parlato delle varie vittorie della Federazione campana, come nel Quartiere San Lorenzo, dove Fiamma Tricolore è riuscita a liberare la zona da venditori abusivi e prostitute. L’intervento di Vincenzo Musmeci invece, è stato incentrato sui giovani”.

Tra i vari interventi, anche quello di Andrea Bernasconi, volto ben noto a Saronno per la sua attività politica e federale neo-eletto di Milano e provincia:”Dobbiamo scendere nelle strade e nelle piazze, con gazebi e quant’altro, per aiutare con mezzi di prima necessità gli italiani in difficoltà”.

Dopo due giorni di intenso confronto, nei quali sono stati trattati temi cari al popolo missino, il settimo congresso ha designato il nuovo segretario nazionale, Attilio Carelli, già segretario nazionale reggente. Il nuovo segretario, accorporando le altre mozioni, ha inteso dare un nuovo impulso alla Fiamma. Coinvolgendo, già dalle prime direttive da lui stesso emanate, anche le mozioni degli altri candidati alla segreteria. In occasione del Congresso nazionale sono state tracciate le linee guida del Movimento che sono “sovranità, socialità, identità e Stato nazionale”.

17122014