SARONNO – Troppe multe a Saronno, un cittadino si appella ora all’assessore comunale alla Sicurezza, Giuseppe Nigro.

Buongiorno professor Nigro,

dopo 15 giorni di duro lavoro in Brasile, arrivo alla stazione di Saronno da Malpensa e uscendo trovo due vigili che fanno multe a raffica, anche a chi come è successo ad una persona che lasci un istante l’auto e scende per verificare se il treno è arrivato, come sa i treni delle Nord sono quasi sempre in ritardo. Ovviamente la persona come vede la multa la straccia dalla rabbia e impreca come è normale. Credo che uno dei vigili, comunque entrambe ben noti a Saronno per essere inflessibili, io direi arroganti e minacciosi, prende nota per poi che cosa farne lo saprete presto voi.

Le scrivo perché ho notato che a Saronno contrariamente che a Challans (località francese gemellata con Saronno, ndr) non si prende nota dei reclami dei cittadini e si danno le informazioni, a fine anno di quanti sono stati poi accolti o meno, e perché da quello che mi risulta pochi saronnesi scrivono, non essendo di indole inglese.

Vedo che molti saronnesi scrivono su Il Saronno, protestando anche pesantemente, contro il Comune ed i suoi amministratori, ma questo non serve a nulla anche perché non so se voi leggiate Il Saronno con regolarità.

Questa mia è solo una segnalazione non merita e necessita risposta, ma spero vi faccia riflettere, consideriamola alla stregua di una segnalazione tipo multinazionali per miglioramento continuo di efficienza.

Lettera firmata

17122014

19 Commenti

  1. sono ancora poche….rivolga la sua richiesta di miglioramento agli automobilisti, che ad esempio alle 20 con molti posti liberi parcheggiano bellamente nel posto riservato ai disabili che è vicino all’ingresso del condominio solo perchè l’ingresso era già bloccato da un altro genio con le 4 frecce accese.Si ricordi che il Saronno non rappresenta i cittadini….e nessuno è tenuto a leggerlo

  2. Multe, per diminuirne il numero basta parcheggiare negli spazi adeguati, che anche se si parcheggia davanti alle porte della stazione non si consumano poi tanto le suole delle scarpe.

    I tanti commenti di lamentela sul Il Saronno, son scritti dalle solite due persone che cambiano la firma da Anonimo a il saronnese e così via

    • Una delle cose che mi sta sorprendendo di questo sito è che quando si parla di multe ci sono sempre decine di commenti a favore (“non sono mai abbastanza”, “bisogna darne di più”, ecc).
      Fatto già strano di suo, è ancora più strano che quando invece una vecchietta viene scippata o scoppia l’ennesima rissa in zona stazione i commenti siano molto pochi.
      Considerando che questa amministrazione ha intrapreso una crociata contro gli automobilisti e pro-bici e ha sempre ignorato il problema sicurezza, mi pare molto più probabile che gli “intransigenti” siano in realtà le stesse 3-4 persone che cercano di sostenere le iniziative dell’attuale amministrazione.

      • attento che potresti poi avere la sorpresa (anche alle elezioni) che quello che tu pensi sia sbagliato e che in realtà la gente sia stra-stufa della maleducazione degli automobilisti.Poi per quanto riguarda il numero delle persone, mi piacerebbe vedere il tuo commento analogo quando vedo le foto di affollatissime asemblee o presidi di piazze composti da 6-8 persone incluso il fotografo…in quello mi darai ragione i Telos vi surclassano 🙂

        • Robin, stando alle fotografie alle prossime elezione correremmo il rischio di venire governati proprio dai Telos.
          Sempre secondo le statistiche i cittadini in massima parte sono proprio automobilisti.

  3. Metodo più semplice per non prendere multe: rispettare il codice della strada e gli altri. Posso capire che a volte si pensa “solo cinque minuti”, “solo un attimo”, “non c’era posto” ma sono tutte giustificazioni che cerchiamo di darci, dimenticandoci che se tutti la pensassero così – e purtroppo molti la pensano così – ci sarebbe il caos. Ci sono alcune regole ed è giusto rispettarle, altrimenti altrettanto giustamente ci si assume le proprie responsabilità in caso di contravvenzione. Considerando quello che si vede tutti i giorni per strada, ritengo che le contravvenzioni non bastino mai. Solo che sono strettamente convinto che nessuna amministrazione di nessun comune eccederà mai nel farle, sia per non gravare troppo il carico amministrativo, sia per non perdere consenso.
    Se ci fossero tutte le multe giuste che dovrebbero esserci, forse si tornerebbe ad avere maggiore civiltà in strada, con auto parcheggiate solo dove è consentito e con meno incidenti o pericoli.

  4. La cosa curiosa é che la stazione sia una delle aree di Saronno a più alto tasso di criminalità tra furti, spaccio e risse.
    Le auto in sosta vietata vengono multate quando a pochi metri avvengono fatti ben più gravi e pericolosi.
    Veramente molto grave.

  5. senza regole, ci sarebbe il caos.
    e’ giusto che i vigili facciano il loro dovere, senza arroganza e maleducazione ma con fermezza.
    quando vedo gente sfrecciare nella mia via in barba ai 30 km/h, vorrei che un vigile si materializzasse e multasse senza pieta’.

    • Sì anche io quando qualcuno cerca di entrarmi in garage vorrei che un vigile si materializzasse all’improvviso e lo arrestasse. Invece chissà com’è non ci sono mai. Proprio mai.

      • puoi sempre pagarti un vigilantes personale (quello è legale) che sorvegli il contenuto del tuo garage….oppure condominiale (da qualche parte si stano attrezzando). In un momento in cui si sta privatizzando tutto anche la poliza locale potrebbe farsi pagare i propri servigi. :-)…..come se si riuscissero a controllare i 5000 e più garage che ci sono a Saronno.

        • … quando sono avvenuti i furti nei garage di via Miola secondo lei era colpa dei proprietari perchè non avevano messo l’antifurto … quando hanno fatto la spaccata alla Combipel secondo lei l’impianto antifurto non era adeguato perchè dal Bossi / Euronics non erano mai andati… poi un vigilantes le ha fatto notare che erano andati anche lì e in molti altri negozi e che l’antifurto da solo non serve a una mazza … adesso ci dice di pagarci un vigilantes !!!!
          Ma ci stiamo prendendo in giro ???
          Devono pagarsi un vigilantes anche le vecchiette che vanno alla stazione per non venire scippate perchè i vigili sono troppo impegnati a dare le multe ???
          Ma scherziamo ????

          • invece si chieda quale governo ha tagliato i trasferimenti alla amministrazioni locali, per poi spendere in opere faraoiniche che adesso sono tutte orfane (malpensa io no, la pedemontana io non l’ho voluta, la TAV è bene ripensarla, ma scherziamo??) …e il famoso piano carceri che fine ha fatto??? Aggiungo, ha visto come i vigilantes lavorano??? mettono il biglietto e via….chissà come mai il mercato degli antifurti e telecamere è così fiorente.si faccia qualche domanda. Chieda al cittadino medio quali sono le sue priorità sulal sicurezza e conti il numero di incidenti degli ultimi giorni: cosa è più prioritario??? (L’elenco dei furti al Bossi io non l’ho visto, si vede che il Bossi non manda le sue veline a questa testata)

  6. Vorrei anche che i vigili “vigilassero” anche sulle strade periferiche, ci sarebbero multe e palate per chi parcheggia nei tratti indicati come pedonali o sui passaggi pedonali: provate a dare uno sguardo anche nel giorno di mercato alle vie limitrofe alla piazza rossa! Altro che multe, ci vuole la rimozione forzata!

  7. Trovo comico (o, meglio, tragicomico) che come sempre ci si lamenti dell’intervento correttivo e non del problema che lo ha causato. Troppe auto in sosta vietata, troppe persone che ignorano il CdS? No: troppe multe, troppo scomodo mettere i divisori tra corsie, troppo questo e troppo quello. Troppa maleducazione, arroganza ed ignoranza? No, mai! Troppo accanimento da parte delle forze dell’ordine.

    Quando poi non si può proprio razionalizzare e si è costretti ad ammettere che sì, magari quella cosa non è proprio legale o corretta…allora parte lo scaricabarile: ma quello e quell’altro fanno cose ben peggiori, andate a prendere loro e lasciatemi tranquillo.

    Ottimo scorcio di civiltà, davvero…i miei complimenti.

  8. Argomento che scotta!! Concordo in parte le multe sono solo per far cassa e non per sensibilizzare ad usare correttamente il codic della strada , si fanno troppe multe a chi sfora di qualche minuto il parchimetro ( e piu facile e semplice fare la nulta) a chi sfora di qualche km/h i 30 e non si multa a chi viaggia di sera sulla varesina o altre strade a più di 100km/h , non si multa a chi svolta sulla striscia continua a chi non da la precedenza ecc ecc.

Comments are closed.