polizia locale notte centro (2)SARONNO – Hanno avuto l’intuizione di capire che l’uomo era in difficoltà e così hanno evitato che compisse un gesto estremo affidandolo poi alle cure del personale sanitario che l’ha accompagnato all’ospedale cittadino. E’ stato davvero provvidenziale l’intervento degli agenti della polizia locale che martedì pomeriggio hanno evitato che si verificasse una tragedia allo scalo ferroviario di piazza Cadorna.

Impegnati in un controllo della stazione i vigili hanno subito notato il nervosismo di uno dei presenti un 57enne, residente in città, che camminava nervosamente lungo la banchina. L’uomo sembrava confuso e così gli agenti hanno continuato a tenerlo d’occhio fino a quando si è accasciato sulla banchina. Preoccupati sono subito corsi da lui per controllare se avesse bisogno di un aiuto. L’uomo ha così ammesso di essere intenzionato a buttarsi sotto il treno. Il agenti hanno cercato di calmarlo e l’hanno allontanato dal bordo dalla banchina.

Hanno chiamato la centrale oeprativa del 118 che ha inviato sul posto un’ambulanza del 118- Il personale sanitario ha controllato le condizioni dell’uomo che era visivamente confuso e provato e dopo averlo ulteriorimente calmato l’hanno trasferito al pronto soccorso.

Sono pochissime le persone che si sono accorte dell’accaduto perchè l’intervento della polizia locale è stato oltre che efficace anche molto rapido e condotto in modo da non allarmare ne il saronnese ne gli altri viaggiatori.

18122014

3 Commenti

  1. Bravissimi per il salvataggio, ma ci aspetteremmo altrettanta solerzia nella caccia agli spacciatori e scippatori della stazione, non è difficile vederli!!

Comments are closed.