Il sindaco Luciano PorroSARONNO – “Cari concittadini, al fine di trascorrere un Capodanno sereno e sicuro mi permetto di suggerire e raccomandare alcune forme di attenzione per la festa di fine anno”.

Inizia così la missiva del primo cittadino Luciano Porro ai saronnesi in vista della notte di San Silvestro che come in passato chiedere di prestare attenzione ai giochi pirotecnici.

“A tutti voi è noto che gli articoli pirotecnici e i fuochi d’artificio non utilizzati in modo corretto sono molto pericolosi poiché mettono a repentaglio l’incolumità di chi ne fa uso e di chi assiste alla loro accensione, in particolare dei giovani, spesso appena adolescenti, e dei bambini. Gli incidenti, talvolta, sono gravissimi e spesso adulti e meno adulti agiscono da temerari o semplicemente in modo spavaldo.

Purtroppo ragazzi e bambini, in particolare, sono i soggetti più a rischio.

I botti di Capodanno sono pericolosi per gli uomini e pure per gli animali che hanno un udito molto più sviluppato del nostro. Ogni anno sono tantissime le segnalazioni di cani smarriti dopo Capodanno e numerosissimi gli ingressi nei canili in seguito alla fuga dovuta al panico che si scatena in loro a seguito delle esplosioni.

Per le ragioni di cui sopra, si invitano i Saronnesi a non far uso di fuochi di dubbia provenienza rischiosi per l’incolumità propria e altrui, e ove si intenda festeggiare il nuovo anno con dei fuochi artificiali o altri prodotti pirotecnici, di utilizzare esclusivamente prodotti omologati CE che rispettino gli standard di sicurezza europei.

Colgo l’occasione per rivolgere a tutti Voi i migliori auguri di Buon Anno”.

30122014

2 Commenti

  1. per una settimana prima della fine anno i botti sono stati un costante disturbo per tanti cittadini, per la gioia di pochi poveracci – i botti sono un caso di inciviltà a solo vantaggio di chi li vende e per il piacere demenziale di chi li usa sconsideratamente – a Milano il sindaco ha avuto non poche critiche per aver vietato la vendita e l’uso dei botti ma come altri sindaci ha DECISO – il sindaco Porro ancora una volta propina A TUTTI LA SUA CONSUETA E PATETICA PREDICA INCONCLUDENTE E NON DECIDE NIENTE – NON RESTA CHE ASPETTARE IL BOTTO DELLA PREMIATA ( 30 km/h ) GIUNTA PORRO

Comments are closed.