SARONNO – Si sono messi tutti in fila intorno all’albero di Natale e pazientemente hanno atteso l’arrivo della Befana che alle 15,15 è entrata in piazza da via Roma con l’ormai tradizionale sidecar con tanto di scopa scortata da un corteo di motociclette: anche quest’anno l’appuntamento con la motobefana organizzato dal Motoclub Saronno è stato un successo da sold out.

In realtà la giornata della Befana su due ruote è iniziate alle 9 stamattina quando un nutrito gruppo di centauri si è ritrovato alla Rotonda di viale Lazzaroni. Da qui, dopo saluti e auguri, sono partiti per un lungo tour di solidarietà. La Befana e il suo corteo di moto è andata a far visita alla Casa di accoglienza al Matteotti, alla casa di riposo Gianetti alla Cassina Ferrara. E’ stata quindi la volta di un pranzo in compagnia prima della visita ad un bimbo speciale a Solaro.

Alle 15,15 è arrivata in piazza Libertà dove ha trovato il team di volontari dell’associazione con dolci e giochi che sono stati distribuiti ai più piccoli. A salutare la Befana, l’ultima dell’intensa giornata saronnese, anche l’assessore alle Culture Cecilia Cavaterra.

06012014

3 Commenti

    • 1. La manifestazione si è svolta col patrocinio del comune di Saronno
      2. In rappresentanza dell’amministrazione era presente l’assessore Cavaterra
      3. Come motoclub Saronno abbiamo regalato un sorriso a 450 bambini (dato “ufficializzato” dal nostro presidente), agli ospiti della casa Gianetti e della casa di pronta accoglienza.

      Commenti inutili come questo offendono coloro che dedicano gratuitamente tempo e risorse al solo fine di offrire un momento di festa alla città.

      Un socio del motoclub Saronno

Comments are closed.