SARONNO – Neppure il vento, fortissimo, ha fermato l’Amor sportiva che alla ripresa del campionato di Terza categoria, nella prima di ritorno, sul proprio campo ha battuto l’ostica Osaf con un ottimo secondo tempo.

Buon avvio degli ospiti di Lainate, meritatamente in rete con Maccarone alla mezz’ora ma pronta la reazione dei saronnesi dell’allenatore Ubaldo Zicarelli: è un fallo su Piras in area che determina il rigore trasformato da Dario Boschetto, al nono gol in dieci partite. E prima del riposo è lo stesso Boschetto che scodella in mezzo dalla sinistra un pallone imperdibile per Marrazzano che raddoppia. Nella ripresa la musica non cambia, l’Osaf resta anche in dieci dal 18′ per l’espulsione di Cinà ed arriva anche il terzo gol locale, di “rapina in area”, con Marzullo quasi allo scadere. I saronnesi restano dunque al comando della classifica, inseguiti dalla Pro Juventute Uboldo.

S.G.

Amor sportiva-Osaf 3-1
AMOR SPORTIVA: Marinoni, Ceriani (9′ st Feudo), Riillo, Boschetto M., Fabbri, Vailati, Boschetto D. (43′ st Rosti), Piras (16′ st Scuderi), Rubino (29′ st Basilico), Marzullo, Marranzano (38′ st Balzarotti). A disposizione Lovera, Banfi. All. Zicarelli.
OSAF: Mercuriali, Mazzitelli, Romaniello, Di Nardo, Binotto, Mereghetti (41′ st Borda), Proverbio, Rafalian (5′ st Curci), Maccarone (35′ st Zucchetti), Massari (43′ st Bonato), Cinà. A disposizione Comparin, Voci. All. Gargiuolo.
Arbitro: Marcacci di Saronno.
Marcatori: 28′ pt Maccarone (O), 38′ pt Boschetto D. (A) (rig.), 44′ pt Marranzano (A), 42′ st Marzullo (A).

11012015