valioni - porro riunioneSARONNO – Anche l’Amministrazione comunale ha espresso la propria indignazione per le scritte comparse nelle ultime ore sui muri dello stadio comunale. Nel corso del fine settimana, infatti, si è registrato un raid vandalico nella zona sud della città. In via Parini e in via Cattaneo, sui muri della tribuna scoperta del Colombo Gianetti, sono comparsi slogan con bestemmi ed insulti a carico del questore Francesco Messina e del capitano della compagnia dei carabinieri Giuseppe Regina.

“Subito ieri pomeriggio di persona ho espresso la mia solidarietà al capitano dei carabinieri Giuseppe Regina. Chi ha scritto tende ad innalzare il livello della tensione, prendo le distanze decisamente (come sempre accaduto in passato) e solidarizzo con chi è stato preso di mira dalle ingiurie. La città sappia che da parte dell’Amministrazione Comunale c’è stata immediata presa di posizione e presa di distanza e immediato intervento nella rimozione delle scritte ingiuriose e blasfeme”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche il vicesindaco Valeria Valioni:”Sono episodi che superano l’indignazione e provocano una profonda tristezza”.

12012015

1 commento

  1. Togliete l’Aldo moro al Telos basta parole in un modo e fatti in un altro!!! Silighini sindaco!!!!

Comments are closed.