25112014 esercitazione municipio (10)SARONNO – Danneggiamenti, minacce e interruzione di pubblico servizio sono i reati contestati al 45enne saronnese che giovedì pomeriggio ha dato in escandescenza ai Servizi sociali e nell’atrio del Municipio.

L’uomo, da tempo seguito dai servizi sociali, ha perso la calma durante un colloquio poco dopo le 15. Ha iniziato ad urlare e malgrado i tentativo del personale di riportarlo a più miti consigli ha iniziato a lanciare oggetti in particolare alcuni vasi di piante contro alcuni computer. Si è poi diretto nell’atrio del Comune dove ha rovesciato le rastrelliere in cui vengono collocate le copie del Saronno Sette ed alcuni portaombrelli e ha urlato insulti contro l’assessore ai Lavori pubblici Giuseppe Nigro.

A calmare il saronnese sono stati gli agenti della polizia locale che hanno raccolto anche le testimonianze di tutti i presenti. Alla fine della vicenda il saronnese è stato denunciato per danneggiamenti, interruzione di pubblico servizio e minacce reati per i quali sarà chiamato a comparire davanti all’autorità giudiziaria.

10012015

 

1 commento

  1. Ovviamente nessuno si e’ preoccupato di capire chi o che cosa ha provocato la reazione del 45 enne. Poi ci meravigliamo che i pubblici ufficiali rimangano impuniti sempre, non so se mi spiego, ci sono i conigli e gli uomini, probabilmente gli uomini si ribellano

Comments are closed.