carabinieri (1)SARONNO – La dinamica è ancora tutta da chiarire ma certo quanto accaduto stasera allo scalo ferroviario di piazza Cadorna ha creato non poca agitazione con decine di residenti accorsi alle finestre e scesi in strada.

Facciamo un passo indietro tornando alle 22,30 quando sarebbe iniziata la rissa tra due stranieri in piazza Cadorna davanti al bar Prosperità dove già in passato si erano registrati diversi contenziosi (quello dello scorso autunno e il clamoroso accoltellamento della primavera scorsa quando il colpevole era stato identificato dai carabinieri).

Tra calci e pugni la lite è proseguita degenerando al punto che uno dei due contendenti ha estratto un coltello ed colpito l’avversario che si è accasciato a terra. Pochi minuti dopo i lampeggianti blu dell’ambulanza chiamata dai saronnesi richiamati dalle urla ha riecheggiato mettendo in fuga l’aggressore.

Lo straniero è stato soccorso, in un primo momento si pensava avesse riportato gravi lesioni ma i sanitari hanno subito escluso di che fosse a rischio di vita. Mentre i carabinieri seguivano i primi rilievi è stato visto uno straniero salire sulla balaustra del ponte urlando frasi in arabo. Secondo alcuni testimoni l’apparenza che che si volesse gettare di sotto ma l’arrivo sul posto dei carabinieri l’han messo in fuga e quindi chiarire le sue idee.

Elementi utili per chiarire la vicenda potranno arrivare dalle immagini della videosorveglianza oltre che dalla testimonianza del ferito che sarà ascoltato nelle prossime ore dai carabinieri.

L’ultimo rissa in stazione risale a sabato sera quando due straniero hanno smesso di litigare solo grazie all’arrivo delle pattuglie delle forze dell’ordine. Qualche mese fa invece una lite una in stazione si era conclusa con un inseguimento arrivato fin sotto al palazzo comunale.-

(foto archivio)

13012014

12 Commenti

  1. scusate…gentile amministrazione…forze di polizia….o chi di competenza…ma stiamo aspettando a tutti i costi qualcosa (non che già non lo sia) di più grave di un ferito ??? a prescindere da nazionalità…colore o forza politica… ci stiamo rendendo conto che sta diventando pericoloso circolare in certe zone anche ad orari…NORMALI :-O

  2. che squallore..
    “fortunatamente” l’italiano è tollerante
    tolleriamo l’ignoranza, tolleriamo i politici, tolleriamo il fisco, tolleriamo qualsiasi angheria.

  3. Bastaaaa! I carabinieri e le autorità facciano qualcosa! Rimandiamoli TUTTI a casa loro!

  4. Passavo di li e non ho visto “solo” una rissa ma un FOLLE.
    Una follia che in 3 non sono riusciti a contenere.
    Il tizio sul ballatoio del ponte ha inscenato una farsa all’urlo del “mi butto” … stranamente ha cambiato idea e ha preferito scappare.
    Per la serie “azz non mi cagano forse è meglio sparire”

  5. Ennesima dimostrazione che i vigili non devono presidiare la stazione dalle 16:00 alle 19:00 ma dalle 20:00 alle 2-3 del mattino….è in quella fascia oraria, grazie alla poca presenza di persone e all’alcol di una serata al bar che provocano parte di queste situazioni….cosa ci vuole a capirlo?! Speriamo nel nuovo prefetto

  6. Saronno stazione è zona di spaccio e dietro alla stazione sta diventando peggio che avanti; io mi chiedo visto che è alla luce del sole ma il Questore non fa nulla? Si parla di sicurezza e di questo nulla! Dobbiamo chiamare striscia la notizia ?

  7. Sono un ragazzo marocchino da 23 anni in Italia e anch’io dico che ora di pulire troppi irregolari e il problema è che ci andiamo di mezzo tutti

    • BRAVO… per colpa di qualcono ci vanno di mezzo tutti. Non bisogna inventarsi nulla, basta riapplicare la legge BOSSI/FINI.

Comments are closed.