SARONNO – Una targa consegnata dal sindaco Luciano Porro in fascia tricolore nella bella cornice della sala del camino di Villa Gianetti: così la città di Saronno ha voluto dedicare un plauso speciale a Chiara Franza che ha partecipato in Messico ai mondiali Dsiso, dove a soli 15 anni ha esordito con la maglia azzurra in una competizione internazionale conquistando due ori (staffetta 4×50 e 4×100), un argento (staffetta 4×50 stile libero) due bronzi in staffetta (4×100 e 4×200 entrambe stile libero) e un bronzo nei 50 dorso.

Dopo il caloroso bentornata ricevuto alla piscina comunale di via Miola dove si allena abitualmente, dedicatole al suo rientro dalla trasferta nel novembre scorso, martedì scorso la giovane atleta è stata premiata ufficialmente dal sindaco Luciano Porro. Dopo aver letto la targa il primo cittadino ha voluto ricordare i successo “ma anche l’impegno, la dedicazione e la fatica” che hanno permesso a Chiara di raggiungere ottenere un bottino così ricco di medaglie.

Un omaggio floreale è arrivato poi dall’assessore allo Sport Cecilia Cavaterra che ha ripercorso i successi sportivi della giovanissima atleta senza dimenticare il prossimo appuntamento, domenica 18 gennaio, con il Meeting di Saronno. Chiara che ha ringraziato la sua squadra, presente con allenatori e dirigenti, ha contraccambiato consegnando una sua bella foto con tutte le medaglie. La mattinata si è concluso con un ricco rinfresco preparato dai ragazzi dello Ial Lombardia, istituto professionale di via Marx.

Nel servizio si è distinta Viviana Lavagna 16enne di Lentate sul Seveso studentessa della scuola saronnese che segue un corso personalizzato per operatore di ristoratore. Viviana è anche lei una giovane nuotatrice che milita nella Briantea e che ha avuto occasione anche di gareggiare nella stessa squadra di Chiara.

15012015

4 Commenti

  1. Brava, bravissima, lei e tutta la squadra.

    Parliamo ogni tanto anche delle (molte) cose belle di questa città.

  2. Complimenti, orgogliosa di essere rappresentata da Chiara. Tanto impegno è da prendere come esempio.

  3. Grandissima Chiara !!!!!

    Questa volta i complimenti anche a chi,giustamente,le ha reso il giusto riconoscimento ufficiale.

Comments are closed.