lorenzo guzzetti uboldo (1)UBOLDO – Usa torni decisamente forti il sindaco Lorenzo Guzzetti quando replica alle dichiarazioni dell’ex candidato sindaco ed ora consigliere comunale Alessandro Colombo che l’ha accusato di aver “sparato sui dipendenti comunali “

Guzzetti replica innanzittutto sul merito della dichiarazione: “E’ davvero subdolo sostenere che io avrei offeso i dipendenti comunali.

In Consiglio Comunale, e noto che anche il consigliere Saibene lo ha capito, tutti i presenti hanno ben compreso che la questione curriculum è semplicemente una “mancanza di voglia e di tempo” da parte dei consiglieri (oltretutto sistemata…non è che tutti hanno il cv sempre pronto e non mi sembra di vitale importanza per un Comune e per i cittadini sapere che lavoro fa Ercole…). Quindi mi fa dire cose che io non ho mai detto. Se poi vuole sapere ciò che penso del pubblico impiego, basta che provi a leggere l’ampia letteratura che ho lasciato sui miei siti in questi anni. Nulla è nascosto.

E poi rincara:”Colombo si traveste da papa Buono, da uomo del dialogo, è lo stesso Colombo che gestisce una pagina Facebook (o che almeno usa il suo nome…) dove il sottoscritto e gli amici del sottoscritto vengono definiti nei peggiori modi da altre persone. Lui non è mai intervenuto nè a bannare queste persone nè tanto meno a cancellare certi commenti. Se uno qualsiasi sulla mia pagina dovesse esprimere certe opinioni su di lui, pur magari condividendone i contenuti, mi troverei nella situazione di dovergli almeno cancellare il commento se non riprenderlo in pubblico o almeno in privato”. 

18012015

4 Commenti

  1. Caro Colombo ti avevo avvertito contro Gesu non si discute, e poi l’hanno votato gli uboldesi e se lo tengano, a meno di una denuncia, senza quella e successiva condanno Gesu non verrà mai crocefisso!!!!

Comments are closed.