polizia locale giorno pattuglia via carcano  (1)SARONNO – Quando ha visto alzarsi la paletta dell’agente della polizia locale ha capito che il controllo sarebbe finito male ed effettivamente nel giro di qualche ora si è ritrovato appiedato, senza patente e con una segnalazione come consumatore di sostanze stupefacenti.

E’ stato un venerdì sera da dimenticare per il 30enne saronnese che intorno alle 18,30 si è presentato in auto davanti allo scalo di piazza Cadorna. Qui ha fatto salire in macchina due tunisini entrambi volti noti alla legge per reati legati allo spaccio di sostanze stupefacenti. Vedendoli nell’auto la pattuglia della polizia locale ha deciso di effettuare un controllo sull’utilitaria.

Un po’ a sorpresa per la verità gli agenti non hanno trovato droga addosso ai due stranieri ma solo nei jeans del saronnese. Il trentenne aveva con sè 1,2 grammi di hashish, subito sequestrati. Inoltre visto che era al volante è scattato l’immediato ritiro della patente. Rischia fino ad un mese di sospensione. Insomma ha evitato conseguenze penali ma dovrà recarsi a Varese per l’incontro con uno psicologo.

02022015

4 Commenti

  1. Ma se i tunisini sono noti spacciatori perchè non arrestarli e buttarli a mare? E magari dare una rinfrescatina anche al cliente.

  2. sono volti noti non perché spacciano, ma perché hanno la “cittadinanza onoraria” per l’unica attività fiorente nel centro saronnese. daiii.

  3. E pensare che se avesse avuto una cassa di vino nel baule gli avrebbero stretto la mano facendogli i complimenti.

Comments are closed.