01102014 consiglio comunale aquilone nicola gilardoni(10)SARONNO – Grandi manovre in casa Pd dove quella che doveva essere una trionfale cavalcata verso la nomina del candidato sindaco si sta trasformando in un percorso ad ostacoli. Già perchè alla fine Nicola Gilardoni, l’uomo della Provvidenza apprezzato dal Pd, dalla coalizione e dalla società civile, ha detto no alla fascia.

La conferenza per ufficializzare la nomina già stata convocata ma dopo aver chiesto un momento di riflessione l’ex segretario del Pd attualmente consigliere comunale delegato al Commercio ha deciso di rinunciare. Troppo forti le pressioni per l’attività professionale che avrebbe dovuto lasciare per fare il sindaco. La decisione è emersa per la prima volta sabato in una riunione tra tutti i partiti della coazione di centrosinistra che guida la città ed è stata rimarcata ieri sera in una vivace riunione del Pd.

E ora che si fa?

Gilardoni rivestiva talmente bene il candidato che il centrosinistra cercava (uomo d’esperienza  conoscitore della macchina comunale e della politica e apprezzato dalla società civile e dagli alleati) che non era stato definito un piano B.

Le strade sono due: le primarie oppure una scelta del direttivo tra i candidati papabili, ossia Augusto Airoldi presidente del consiglio comunale, il vicesindaco Valeria Valioni e il giovane segretario del Pd Francesco Licata, delfino di Gilardoni, uscito vincitore dal sondaggio (assolutamente non scientifico) de ilSaronno . Il no di Gilardoni riaccende le possibilità anche dei candidati dei partiti che fanno parte della coalizione da Giuseppe Nigro (Psi) a Franco Casali ([email protected]). 

Una situazione decisamente complessa che potrebbe finire per richiamare in campo l’attuale sindaco Luciano Porro: il primo cittadino ha dichiarato di volersi ritirare dalla vita politica per fare il papà e il medico ma in diverse occasioni “a microfoni spenti” si sarebbe detto disponibile a pensare ad un secondo mandato “ma solo in caso di estrema necessità”.

04022015

40 Commenti

  1. RobinH, un commento saccente? È tutto perfetto e serio come sostenevi, giusto?

    • no, non è perfetto proprio per niente, ma rimane sempre meglio dell’indecoroso spettacolo brancaleonesco a destra (non si è ancora visto cosa succederà quando arriveranno in periferia i veleni che scorrono a fiumi a Roma, e quindi avremo la notte dei cristalli anche a Saronno, chissà la Comi se riuscirà a scendere dal carro). Io penso che il PD vincerà le elezioni, e questa volta al primo turno, perché corre da solo contro nessuno, e molto per demerito degli altri.

      • A me pare che lo spettacolo Brancaleonesco lo stia dando il centrosx, t’invito a leggere la nota di Par Dem su Facebook!
        La coalizione di centrodx si sta confrontando da prima di Natale, sui temi del programma e sul candidato sindaco, e ultimamente anche in modo continuo. Se non fanno uscire nulla è perchè sono più furbi dei fenomeni del Pd che prima annunciano una candidatura e poi se la rimangiano!

      • ROBINH prima di parlare per altri … fai uno sforzo : CANDIDATI TU…
        Nessuno ad oggi vuol fare il sindaco di Saronno…. forza mettici la faccia e fai vedere quanto vali

  2. Quindi accetta senza fare i conti col lavoro, organizzano conferenza stampa come se tutto fosse a posto… e poi si rompe il sogno?
    E se non sbaglio Licata definiva Gilardoni “il migliore”… aiuto! Chissà gli altri papabili della sinistra che tipi saranno…

  3. Se questo è un film horror, come vedi quello di centrodestra o addirittura di destra? Siamo tutti in buone mani!

  4. mica scemo il Gila, solo Porro nella sua ingenuità si è immolato e fatto da parafulmine per 5 anni agli interessi dei compagni che hanno massacrato Saronno.

  5. La citazione del Gran Rifiuto dal Canto III dell’Inferno di Dante Alighieri è d’obbligo.

    ’Per me si va ne la città dolente,
    per me si va ne l’etterno dolore,
    per me si va tra la perduta gente.
    (…)
    Quivi sospiri, pianti e alti guai
    risonavan per l’aere sanza stelle,
    per ch’io al cominciar ne lagrimai.

    Diverse lingue, orribili favelle,
    parole di dolore, accenti d’ira,
    voci alte e fioche, e suon di man con elle

    facevano un tumulto, il qual s’aggira
    sempre in quell’aura sanza tempo tinta,
    come la rena quando turbo spira.

    E io ch’avea d’error la testa cinta,
    dissi: “Maestro, che è quel ch’i’ odo?
    e che gent’è che par nel duol sì vinta?”.

    Ed elli a me: “Questo misero modo
    tegnon l’anime triste di coloro
    che visser sanza ’nfamia e sanza lodo.
    (…)
    Fama di loro il mondo esser non lassa;
    misericordia e giustizia li sdegna:
    non ragioniam di lor, ma guarda e passa”.

    E io, che riguardai, vidi una ’nsegna
    che girando correva tanto ratta,
    che d’ogne posa mi parea indegna;

    e dietro le venìa sì lunga tratta
    di gente, ch’i’ non averei creduto
    che morte tanta n’avesse disfatta.

    Poscia ch’io v’ebbi alcun riconosciuto,
    vidi e conobbi l’ombra di colui
    che fece per VILTADE IL GRAN RIFIUTO.
    (…)

  6. bhe, se di film dell’horror si tratta, il finale ipotizzato è perfetto: Porro a sorpresa e suicidi di massa!!!

  7. Nel centrodestra, almeno, per ora tacciono (a parte il roboante genovese, sempre che sia di centrodestra….)

  8. Diciamo che anche il PD ha imparato la lezione.
    Se candidi uno improponibile (vedi Renoldi) le elezioni le vuoi proprio perdere.

  9. secondo me licata e’ la soluzione! E’ giovane, ha voglia di fare, e’ moderno, non e’ ottuso e puo’ portare anche una bella ventata di novita’ e si speranza!!!!
    be’ se poi non va bene neanche lui ci meritiamo tutti silighini e stiamo belli zitti.
    Airoldi e valioni noooooo! allora il pd vuole proprio sentire il solito scontato commento:”la solita minestra”!
    ma in questo caso se lo merita tutto!!!!

  10. ma pensate davvero che il sig. Licata (nome non proprio saronnese), “carneade” – per proseguire le citazioni letterarie – sia adatto a candidarsi a sindaco di Saronno? Il nome deve uscire dalla cupola, dalla parrocchia…

    • Mi scusi, ma il fatto che il cognome “non sia precisamente saronnese” (come il 40 % dei cognomi di saronno) è un problema? Se per lei lo è allora è lei che ha un problema grave.
      Buona giornata

      • Non è un problema PER ME. E’ un problema per l’elettorato saronnese che mai ha avuto un Sindaco non saronnese e tanto meno lontano dalla parrocchia 😉
        Relax please

        • probabilmente quello che si deve rilassare è lei. Guardi che Licata è di Saronno, si informi meglio sennò rischia di affermare cose sbagliate e fuori luogo.

  11. 5 anni a sx: la città muore appena si fa buio, la paura di uscire soli è tanta. Piazza De Gasperi come Quarto Oggiaro. SCRITTE SUI MURI IN OGNI DOVE. Gente ubriaca urina sui marciapiedi. Stazione pericolosa, sottopassi impercorribili. Case svaligiate ad ogni ora, garage aperti come scatole di sardine. Un sabato al mese corteo telos: celere poliziotti, forze dell ordine in assetto antisommossa; a centinaia. Nuova viabilità varesina ….istruzioni per l’uso!?! 30 all’ora : fiore all’occhiello che nessuno rispetta, manco i vigili. Etc etc..
    Altri 5 anni…per favore NOOOOOOOOO!!!!

    • Grandissimo, riassunto perfetto. Mi chiedo come a sx possano ancora avere il coraggio non di ricandidarsi ma di commentare gli articoli. A CASA!!! e a mai più!

  12. capisco che scrivere sotto forma anonima sia una necessità quando si apportano argomentazioni tipo “Licata non è un cognome locale” -_-

  13. Silighini é l’unico candidato certo da molto tempo, con gli altri (centro-destra e centro-sinistra) invece non sai chi si candida fino all’ultimo; sembra di essere al gioco dei pacchi in TV, chissá cos’hanno i saronnesi nel loro pacco?

  14. Buono Nicola , il resto x favore a Saronno Mai !!!!!!!!!!!!!!! troppi disastri hanno fatto !!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

  15. Nessuno di questi. Primo e secondo contro qualunque di questi personaggi. Paradossalmente meglio Nigro, persona integra, onesta, e corretta, di tutti gli altri. No, né Gilardoni, né Valioni, né Licata. Appena appena Airoldi, ma è la solita minestra. A questo punto veramente meglio Saronno al Centro. Oppure Silighini, almeno il Sindaco vuole farlo (poi però che squadra ti mette in piedi?) Detto questo io spero che FI non arrivi al ballottaggio. Così non va.

  16. il gran diniego : il grande deus ex machina del PD saronnese ha detto no, ma solo alla candidatura di sindaco – continuerà la sua travolgente carriera politica manovrando da abile e consumato commissario politico – su di lui pesa il flop della Premiata ( 30 km/h ) Giunta Porro e questa è una macchia da non trascurare che può pesare più del suo reddito

  17. licata (segretario del pd di saronno) conosce saronno meglio di molti saronnesi! e di voti ne tira su eccome! peccato che vota anche gente che nel 2015 guarda il cognome!! forse e’ questo il vero problema di saronno: certi saronnesi!!

  18. Dateci Nigro!!! Così finalmente il centrodestra può candidare il PUPAZZO UAN!!!!

Comments are closed.