lorenzo guzzetti2SARONNO “Molto lusingato che il mio nome sia stato fatto per un incarico così importante. Significa che qualcosa di buono è stato fatto in questi anni. Ma rimango a Uboldo tra la mia gente e tra il mio popolo. Sicuramente gli amici di Saronno sapranno,a destra e sinistra, trovare candidati all’altezza della situazione. Spero davvero che si possa, in futuro, tornare a dialogare a Saronno in maniera costruttiva sempre pensando al bene dei cittadini che ci sono affidati!”.

Così con un post su Facebook il sindaco di Uboldo Lorenzo Guzzetti risponde alla proposta, svelata da ilSaronno, di candidarsi a primo cittadino della città degli amaretti. Guzzetti si dichiara lusigato dalla proposta ma preferisce restare a Uboldo “tra la mia gente e tra il mio popolo”. Leggendo tra le righe oltre agli auguri ai futuri candidati si può vedere una stoccata all’attuale amministrazione visto che Guzzetti auspica di “tornare a dialogare a Saronno in maniera costruttiva sempre pensando al bene dei cittadini che ci sono affidati!”. Del resto tra le due Amministrazioni negli ultimi anni non sono mancati gli scontri dalla Saronno Servizi al Giudice di pace.

Così dopo il “no” di Nicola Gilardoni anche il centrodestra riprende la caccia di un candidato sindaco. Della rosa dei papabili al momento fanno parte: l’ex sindaco Pierluigi Gilli, l’ex assessore Massimo Beneggi, l’ex consigliere regionale ed assessore provinciale Rienzo Azzi, il “sogno proibito dei saronnesi” Fabio Mitrano, il fondatore di Saronno al centro Enzo Volontè e Vittorio Venneri la cui candidatura ha preso forza anche dopo il sondaggio, assolutamente giocoso, de ilSaronno

08022015

10 Commenti

  1. la proposta di Guzzetti non era credibile. Fare il Sindaco è affar serio e non sarebbe stato serio abbandonare i cittadini di Uboldo. Siccome Guzzetti è persona seria la risposta è scontata!! (il diniego). Purtroppo devo constatare che se il centro dx saronnese ha davvero chiesto a Guzzetti di candidarsi è davvero messo male. Non che il centro sx sia messo ottimamente…viste le ultime notizie ..

  2. mitrano sogno proibito dei saronnesi? uhm bella questa. sarà il sogno proibito della giornalista sara g.!

    • si perché amano la briscola chiamata, cosa che quelli che sciacquano i panni in Arno per imparare a scrivere non conoscono 🙂

  3. Due di picche? Ma chi l’ha cercato? Forse questa testata avrebbe piacere ad avere sindaco Guzzetti, i saronnesi no.

Comments are closed.