SARONNO – Tentata incursione al complesso scolastico “Ignoto Militi”, dura presa di posizione della lista civica Saronno 2015.

28092014 silighini presenta la candidatura saronno 2015  (11)

“Abbiamo appreso praticamente in diretta, da una testimone, quanto avenuto alla Ignoto Militi. La testimone mi racconta che verso le 20 ha parcheggiato davanti alla scuola e scendendo dalla’auto ha notato la porta i vetri della hall aperta; si è avvicinata e ha sentito un rumore. La testimone a quel punto è scappata e ha chiamato 118 per farsi passare i carabinieri di Saronno – riepiloga il candidato sindaco di Saronno 2015, Luciano Silighini Garagnani – Saronno ormai ha perso la dignità, stuprata, umiliata ad ogni ora da chi, impunito, ha carta bianca nelle nostre strade. La vergogna di questa situazione ricade sulla classe politica tutta,incapace di porre rimedio a questo degrado. Serve la linea dura, il pattugliamento continuo e l’allontanamento dalla città dei balordi che al contrario transitano con il sorriso beffardo di chi ti guarda sapendo che tu, italiano, conti zero”.

10022015

5 Commenti

  1. Un ottimo modo di “non dare” una notizia! Cosa è successo in realtà? Un barbone cercava di scaldarsi nell’atrio? Qualcuno voleva sottrarre i “valori” contenuti nella scuola? E se fosse stato italiano, sarebbe forse meno grave la situazione? A parte un pretestuoso “pippone” del candidato sindaco, questo articolo non lascia nulla. Pessimo giornalismo!

  2. Come “non dare” una notizia! Cosa è successo in realtà? Un barbone cercava di scaldarsi nell’atrio? Qualcuno voleva sottrarre i “valori” custoditi nella scuola? Come si può affermare che fosse straniero, dal momento che i Carabinieri non hanno rinvenuto indizi? E se anche fosse stato Italiano, sarebbe forse meno grave la situazione? A parte un pretestuoso “pippone” del candidato sindaco, questo articolo non lascia nulla. Pessimo giornalismo!

  3. E’ davvero ora di finirla. Anche se qualcuno ancora lo nega, sappiamo tutti da dove arrivano tutti i ladri e gli spacciatori che infestano la città ed il Paese. Basta, e smettiamo di andarli anche e prendere. Come tutti i popoli nella storia abbiamo il diritto e il dovere di difenderci quando siamo attaccati. Per secoli abbiamo costruito le torri saracene sulle coste, ci sarà pure stata una ragione! Ripristiniamole se vogliamo sopravvivere.

  4. BetaMax alias “Signor Luca” non si concentri sul nulla. Silighini ha sottolineato la gravità del gesto e rimarcato che delinquenti stranieri distruggono la città compresa la zona dove opera lei

    • PaoloO/Silighini l’acqua calda è stata scoperta da moltissimo tempo; l’ annuncio spot priviìi di senso e fine a stesso riservalo per te

Comments are closed.