saronno tribunale esterno2CERIANO LAGHETTO – Badante straniera fa “innamorare” il vecchietto, disabile, che accudisce e lo convince a sposarla, ma a due giorni dalle previste nozze intervengono Comune e forze dell’ordine: l’epilogo è una denuncia a piede libero per l’extracomunitaria, ora indagata per circonvenzione di incapace.

A svelare la vicenda, avvenuta a Ceriano Laghetto, è stato oggi direttamente il sindaco Dante Cattaneo dalle pagine di Facebook.

Vi racconto un episodio che dimostra che quando si interpreta il proprio ruolo con la dovuta passione ed energia, si riescono a sventare anche potenziali reati odiosi contro la persona e il patrimonio. Grazie all’intervento sinergico tra istituzioni, a Ceriano Laghetto si è riusciti a sventare un tentativo di plagio da parte di una badante nei confronti di un anziano disabile. La signora era riuscita a convincere il malcapitato a farsi sposare, riuscendo anche a fare le pubblicazioni. A due giorni dalla celebrazione del matrimonio è stato chiesto l’intervento del giudice tutelare che non solo ha sospeso la celebrazione del matrimonio, ma ha iscritto la badante nel registro degli indagati per il reato di circonvenzione di incapace, poichè solo davanti al giudice l’anziano è riuscito a dire quanto stava subendo.

12022015

3 Commenti

  1. Da non credere , mai sentito/letto di un sindaco così attivo e attento, complimenti , @Dante non è per caso ha un gemello da fare candidare a Saronno ci servirebbe propio …

Comments are closed.