STEFANO CANDIANISARONNO – “Salviamo i piccoli uffici postali!”: intervento in Senato da parte del parlamentare Stefano Candiani, senatore della Lega Nord eletto sul territorio del Varesotto.

Le Poste stanno chiudendo in tanti paesi e così sta venendo meno questo prezioso punto di riferimento. Luogo per tanti anziani di ritirare la pensione e lasciare i loro depositi. E’ in corso una razionalizzazione che ha spostato le Poste più verso la finanza che il servizio ai cittadini. Siamo decisamente preoccupati per quello che sta accadendo. Penso alla mia provincia di Varese, dal Luinese in giù. Piccole realtà anche di mille abitanti nei quali l’assenza o la perdita dell’ufficio postale significa creare gravi disagi alla popolazione”. Prosegue dunque la battaglia dell’esponente politico del Carroccio per la tutela della “posta di prossimità”, che rischia di venire meno non solo fra Varesotto e Comasco ma anche in tante altre realtà italiane dove le Poste intendono concentrare le loro attività nei centri maggiori.

 

12022015

5 Commenti

  1. Piu’ che legittima la proposta , me questo servizio comporterà certamente dei costi, chi se li accolla…???

  2. Tutto il saronnese da anni (decine di migliaia di abitanti) deve fare più di 30km per andare agli uffici INPS di Varese, ma dei nostri problemi non gliene frega niente a Candiani. Lui pensa agli uffici postali pedemontani che fanno quattro operazioni al giorno. Vabbe’

  3. tutti vorremmo avere i servizi sociali sotto casa , ma è un lusso che non possiamo permetterci anche perché troppo danaro pubblico viene sperperato . tutto si fa costare troppo rispetto ad altri Paesi.
    occorre impiegare molta gente sssumta per il voto, a controllare. le spese pubbliche !! questo controllo potrebbe giustificare molti stipendi oggi passivi perché improduttivi

  4. Si comincia a sistemare i danni procurati da 20 anni tra destre e sinistre con le piccole cose e Pensando con i cittadini e per i cittadini Saronnesi. Stiamo arrivando contateci.

Comments are closed.