logo rifondazione comunistaSARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata in queste ore da Rifondazione comunista che chiarisce la sua posizione, già anticipata nelle risposte a ilSaronno per lo speciale pre-elezioni, per le prossime amministrative: un no alla coalizione di centrosinistra guidata dal Pd per un programma innovativo, alternativo di sinistra.

Ecco il testo integrale

Rifondazione comunista non parteciperà alle primarie del centrosinistra perché crede in un progetto politico diverso rispetto a quello attuato dalla scorsa amministrazione; riteniamo sia necessario partire da una politica nuova per Saronno che abbia come fondamento un programma innovativo e di sinistra, sostenuto da un gruppo di persone che si riconoscono nei valori della sinistra e che possano portare avanti con coraggio e coerenza un modello di città che, ripartendo dai cittadini e dai loro bisogni, rimetta al centro della politica cittadina un nuovo patto tra democrazia, partecipazione e sostenibilità. Le prossime elezioni comunali possono essere l’occasione per un percorso che, a partire dall’esperienza alle europee de “L’Altra Europa con Tsipras” e della sua presenza in città, faccia nascere una lista di sinistra con persone competenti e mosse da passione politica, comitati, movimenti, esperienze civiche e forze politiche organizzate, che parli con chiarezza il linguaggio della partecipazione, della democrazia e dell’equità e del benessere sociale; una lista alternativa a chi, nel centrodestra e nel centrosinistra, da anni difende politiche neoliberiste.

4 Commenti

  1. Contate come il due di picche, accodatevi al PD e accontentatevi di prendere forse un consigliere. Non vorrete lasciare la città ai fascisti?

Comments are closed.