luciano silighini garagnaniSARONNO – Riceviamo e pubblichiamo la nota inviata da Luciano Silighini candidato sindaco della lista L’Italia che verrà in merito all’incontro di domani sera sulla scelta del candidato del centro destra.

“Abbiamo chiesto di partecipare all’ultimo incontro delle forze definite di “centrodestra” che si terrà lunedì 23 febbraio alle ore 21 in via Caronni al fine di avere anche noi un quadro chiaro e reale sulla situazione delle forze alternative alla sinistra. Durante questo incontro Fabio Paticella ha ribadito alla stampa che verrà svelato in modo chiaro il nome del candidato Sindaco appoggiato da Forza Italia,Unione Italiana/Lista Monti ed eventualmente anche dagli altri partiti del “centrodestra”. Noi abbiamo dichiarato disponibilità a confrontarci sul nome di Fagioli con una squadra totalmente nuova e bocciato categoricamente altre soluzioni.

In questi giorni l’unico nome restato sul tavolo è apparso quello scelto dal sondaggio di Lara Comi e Librandi,ovvero Pierluigi Gilli.

A ciò aggiungiamo che alla nostra richiesta di partecipazione all’incontro di lunedì sera ci è stato risposto da Paticella di partecipare poco prima,alle 20.30 a una sorta di “selezione all’ingresso” ovvero un colloquio con lui e Nino Caianiello per valutare le nostre intenzioni e darci,eventualmente,il via libera per entrare nella sede di Forza Italia (partito nel quale sono iscritto con tessera numero 5242,una delle prime del 2014) e ascoltare il dibattito.

Io non sono abituato alle selezioni all’ingresso nemmeno per partecipare alle serate mondane ed esclusive di mezzo mondo o agli incontri coi vertici della Chiesa,figuriamoci se mi presto a cose simili per avere accesso a una riunione nella sede comunale saronnese del partito dove sono iscritto da 22 anni. Alla luce della posizione granitica su nomi a nostro avviso improponibili se si vuole rinnovare la città, rinunciamo a ogni incontro invitando la Lega Nord e Fratelli d’Italia a unirsi a noi per marciare insieme ridando speranza ai cittadini di Saronno che tanto hanno patito in questi 5 anni di desolazione politica,altrimenti andremo soli al fianco dei cittadini.

22022015

35 Commenti

  1. Sinceramente penso che un bidone non possa essere nelle condizioni di bidonare alcunché, e la sua poca ed inutile storia in questa città penso che ormai sia nota a tutti i lettori, dalla storia della rinascita dell’FBC Saronno alle sempre smentite dichiarazioni di sostegno politico la qualificano per quello che è.

    • AMMINISTRATIVE DI GENOVA 2012
      14/02/2012 –
      Si Candida a sindaco di Genova. “Il Pdl ora ha la possibilità storica di far tornare Genova liberale ma deve affrontare una verifica interna e puntare su volti nuovi”

      05 marzo 2012,
      ““Il mio appoggio va a Edoardo Rixi della Lega Nord. Lui unico candidato liberale e non statalista.”

      “Ringrazio il cielo di non far più politica a Genova ma a Milano altrimenti mi sarei dimesso oggi stesso dal Partito ma di sicuro se al congresso nazionale prevarranno queste tesi viste a Genova mi dimetterò immediatamente.

      Ora posso assicurare che non ho intenzione di rinnovare la tessera.

      Se il Pdl è questo è meglio che si avvii al più presto uno stato maggiore dei moderati Italiani perchè ciò che doveva essere la casa del centrodestra sta diventando una casettina piccola piccola, “un casino…”

  2. Evidentemente non sei affidable visto che giochi su molti, troppi tavoli rimanendo sempre sotto il tavolo

  3. Silighini va in panico per l’approssimarsi delle definizione della candidatura .

    Si candida a sindaco con una SUA lista civica –Saronno2015-
    Si dice poi disposto a lasciare il passo, vedendo all’orizzonte troppe nubi sulla sua testa Nel contempo di nuovo si ripropone

    Si apparenta ed è , a stretto giro, abbandonato dai più disparati gruppi che crescono come funghi
    Si dice iscritto di FI.Non basta : bisogna essere di Fi. A fatti ha dimostrato l’esatto contrario .

    Chiama, come da suo standard, a sua stampella Lega Nord e Fratelli d’Italia, considerando di nessun valore i suoi esimi alleati

    Definisce selezione quello che invece è un confronto a quattr’occhi: che teme??? Che fa: scappa ?

  4. “Io non sono abituato alle selezioni all’ingresso nemmeno per partecipare alle serate mondane ed esclusive di mezzo mondo o agli incontri coi vertici della Chiesa”

    Si è descritto alla perfezione

  5. Chi sente il bisogno di ostentare, non possiede nulla e non ha nessuno di “prezioso” da frequentare.

    Chi tace ha “il mondo ai suoi piedi”

  6. Qui lo scrivo e qui faccio uno screenshot… Io dico che qualche settimana prima delle elezioni ritirerà la candidatura, e non ne sentiremo più parlare.

  7. Comi i tuoi segreteri mandali a fare altro invece che scrivere post anonimi contro Silighini !!! Luca Biondi

    • Silighini se la canta e se la suona sempre da solo con vari nick; Gli assistenti dell ‘on Comi ( di domenica non credo proprio che lavorino) hanno ben altre cose più importanti fa fare e di cui. occuparsi che seguire certe farneticazioni !!! DarioLei

    • LUCA BIONDI (?) Non hai ancora compreso che l’arma più distruttiva per colpire un avversario è il silenzio, niente rode di più che non essere considerati, niente massacra di più il cervello di essere ignorati. Fattene una ragione

  8. Al di là del fatto personale di Silighini, credo che la vicenda evidenzi purtroppo due aspetti negativi della situazione che Librandi e Comi, con Caianiello, hanno creato:
    1. Il commissario Paticella non conta proprio niente, se non può essere autonomo nel dire a un terzo se può partecipare oppure no a una riunione che si terrà nella sua sede.Ma Paticella non ha proprio un minimo di orgoglio personale?
    2. Ancora una volta Saronno subirà l’imposizione di persone che con Saronno non c’entrano nulla (Caianiello) o alle quali poco importa della città (Librandi e Comi)
    Probabile definitiva morte anticipata del centro destra. A meno che la Lega….

    • Chiarezza conoscere le decisioni interne di un partito, come le varie strategie eletttorali sarebbe cosa più che utile per poter dare una valutazioen sensata,rispettosa della verità e per evitare figure becere .Su un minimo di orgoglio Chiarezza:-)

      Quali fatti porti a sostegno della tua tesi- il commissario Paticella non è autonomo ?-

      Quali fatti porti a sostegno della tua tesi- un terzo se può partecipare oppure no a una riunione che si terrà nella SUA (?) sede

      Quali fatti porti a sostegno della tua tesi – Saronno subirà l’imposizione di persone che con Saronno non c’entrano nulla (Caianiello) o alle quali poco importa della città (Librandi e Comi).

      Quali fatti porti a sostegno della tua tesi – poco importa della città a Librandi e a Comi?

      Se le tue parole non sono sostenute da fatti ..restano aria fritta se non pura fantasia

      Su un minimo d’orgoglio … forza

      • AD ULTERIORE CHIAREZZA PRENDENDO COME RIFERIMENTO LE DICHIARAZIONI DI SILIGHINI:
        “ci è stato risposto da Paticella di partecipare poco prima,alle 20.30 a una sorta di “selezione all’ingresso” ovvero un colloquio con lui e Nino Caianiello”
        Se Paticella non smentisce quanto affermato da Silighini, ogni dubbio in merito a quello che sta succedendo è fuori luogo.
        Non si tratterebbe di fantasia, ma di fatti concreti

        • CHIAREZZA
          Infatti Silighini con tale risposta conferma di non volere un facetoface, un colloquio chiarificatore con Paticella commissario di Saronnoche ha pieno mandato di operare in nome e per conto di Fi .
          Ogni dubbio è fuori luogo: ancora una volta Sili. fugge il confronto con scuse davvero ridicole .Predilige fare disinformazioen sempre mezzo stampa , senza un interlocutore .

          Questi son FATTI , il resto è fantasia

        • CHIAREZZA
          Silig. stesso conferma, ovviamente sempre mezzo stampa, di NON aver accettato un incontro facetoface, definendolo “ingenuamente”
          “selezione all’ingresso” , con il commissario Paticella che ha avuto ed ha pieno titolo ad operare per Forza Italia in Saronno.

          Come sempre sceglie la via del comunicato via stampa per evitare qualsiasi interlocutore e cantarla secondo la sua melodia, che non si fa MAI sentire direttamente nella sede opportuna nè con le persone di riferimento.

          Non si tratta di fantasia, ma di fatti concreti

  9. Ah Silighini dice che non accetta selezioni?
    Aspetta che me lo segno tra le cose di cui non me ne frega nulla…!

  10. Comi devi andare via dal tuo incarico hai distrutto la serietà di forza ITALIA !! Silighini sindaco e Silighini grandissimo

  11. Povera Saronno ” Comi” e’ messa male….. luciano andiamo avanti per la NS strada Saronno sara’ con noi.

  12. Comi ha preso mille voti a saronno ahah ridicolo pensare che solo mille persone (la metà del 2009) l’abbiamo votata nella sua città ahah Silighini ti manderà via

Comments are closed.