Massimo PicozziSARONNO – Riprendono gli incontri di yoga al cafè letterario Pagina 18 di via Padre Monti a Saronno, mercoledì 25 febbraio alle 20. Il tema è “praticare yoga nella vita di tutti i giorni iniziando dai valori etici e morali”. Insegnante Laura Shashi Ceriani. Venerdì 27, dalle 19, invece Alida Costa presenta il suo corso di Zhineng Qigong.

Zhi è saggezza. Neng è abilità. Zhineng Qigong descrive letteralmente una pratica che sviluppa la saggezza e l’abilità di una persona. Il Zhineng Qigong si basa sulla lunga esperienza e sul perfezionamento dei punti chiave delle metodiche di molte scuole di qigong da parte di Pang Ming negli anni ’80. Nasce dalla fusione di diciannove tecniche differenti di Qigong. Questo sistema di auto-perfezionamento, adatto a tutti e compilato in accordo alla medicina moderna, alla scienza e alla filosofia,costituisce un apparato di pratica completo, alla portata di tutti e in grado di arrecare benefici in modo rapido. L’allenamento del Zhineng Qigong può facilitare la trasformazione e lo sviluppo delle funzioni vitali umane da una condizione normale ad una straordinaria.

Sabato 28 febbraio alle 17.30 appuntamento letterario. Quattro ragazzi, la passio per il volo, la prima guerra mondiale. Christian Hill racconta il suo libro “Il volo dell’asso di picche” Einaudi Ragazzi. Bepi, Attilio, Ilario e Martino hanno tra i tredici e i quindici anni e un’unica passione: il volo. Ma i voli del 1917 sono voli di guerra, e loro si limitano a spiarli da lontano, nella piccola base aeronautica di Mordenons, un paese del Friuli.

Martedì 3 marzo alle 18 “Le persone prima delle frontiere”, Gabriele del Grande presenta “Il mare di mezzo, al tempo dei respingimenti”.

In occasione della proiezione del film “Io sto con la sposa” a cura del cinema Silvio Pellico di Saronno, in programma dal 3 al 5 marzo, “Emergency Saronno”, “Amnesty International Saronno” e “L’Isola che non c’è” in collaborazione con lo stesso cinema e con la libreria Pagina 18 invitano martedì 3 marzo a un doppio incontro con il regista e autore Gabriele Del Grande: alle 18 alla Pagina 18, in via Padre Monti 15, presentazione del libro “Il mare di mezzo, al tempo dei respingimenti” . Interverrà Paolo Pobbiati di Amnesty International. Alle 20.45 al cinema Silvio Pellico, in via Silvio Pellico 4, la proiezione del film. A seguire dibattito con il regista.

Giovedì 5 marzo alle 18 “La parabola di Ester” secondo fratel Michaeldavide Semeraro. In occasione dell’uscita del suo libro “La parabola di Ester, con il male si scherza”.

Il libro di Ester entrò con fatica nel canone dei libri ispirati: le scene di stragi e l’assenza di Dio sembravano testimoniare contro il suo carattere ispirato. Anche i Padri della Chiesa raramente lo commentarono. Ecco perché appare affascinante il tentativo dell’Autore di affrontare con ampiezza e precisione, ma senza tecnicismi, la vicenda che vede coinvolti la regina Ester, il padre adottivo Mardocheo e gli altri personaggi. La chiave di lettura principale è mutuata dall’utilizzo che la tradizione ebraica ha riservato a questo libro: la festa di carnevale, in cui prevale l’uso delle maschere. Attingendo alla sapienza interpretativa rabbinica, patristica e persino cinematografica contemporanea, l’autore mostra quanto questo libro sia ricco teologicamente e spiritualmente.

Domenica 8 marzo Festa della donna con Zapatos rojos, “scarpette rosse in marcia contro il femminicidio”, appuntamento alle 17.30 sul tema “La violenza di genere”, incontro con Massimo Picozzi, criminologo. Sarà disponibile il suo nuovo libro, scritto con Andrea Vitali “La ruga del cretino”; alla sala Acli di vicolo Santa Marta.

25022015