27102014 Comi allenza centrodestra varese (3)SARONNO – “I dati pubblicati oggi dal Viminale confermano la percezione che gli italiani avevano ben chiara: l’immigrazione clandestina è più che raddoppiata. Il gruppo Ppe del Parlamento europeo in questi mesi ha svolto a riguardo un pressing molto intenso sulla Commissione. Un lavoro a cui tutto il gruppo italiano dei parlamentari Ppe ha dato un contributo determinante, di cui sono fiera. Oggi arriva il primo importantissimo risultato: il vicepresidente della Commissione europea ha anticipato il programma di azione sulle migrazioni a maggio, mentre era previsto solo per luglio. Ho lavorato a lungo su questo dossier, e sono fiera come Vicepresidente del gruppo di aver ottenuto una accelerazione non scontata da parte della Commissione, soprattutto dopo mesi di sostanziale inerzia del Governo Renzi. Presto il PPE approverà un documento sull’immigrazione da inserire nell’azione di tutte le Istituzioni europee. Ci vuole più Europa, soprattutto in Italia: un Paese ad oggi pressoché assente sulla scena politica internazionale”.

Così la saronnese Lara Comi, eurodeputata Fi e vicepresidente gruppo Ppe al Parlamento europeo.

(foto archivio)

04032015

9 Commenti

    • Mentre Salvini, da noi pagato, sbraita esclusivamente in tv, Comi porta a casa risultati .: anche questo fa la differenza .

      Concordo che in merito all’immigrazione ci voglia più Europa in Italia Da soli non riusciamo economicamente e logisticamente ….neppure ad affrontare la questione

  1. ottimo, ottimo risultato ;

    Sarebbe utile spiegare a Salvini che la politica di servizio al cittadino si fa nelle aule parlamentari e non in tv da narcisista e polpulista qual è

    “IMMIGRAZIONE. Ho lavorato a lungo su questo dossier, e sono fiera come Vicepresidente del gruppo PPE di aver ottenuto una accelerazione non scontata da parte della Commissione, soprattutto dopo mesi di sostanziale inerzia del Governo Renzi.
    Presto il PPE approverà un documento sull’immigrazione da inserire nell’azione di tutte le Istituzioni europee. Ci vuole più Europa, soprattutto in Italia: un Paese ad oggi pressoché assente sulla scena politica internazionale.”

  2. Anch’io come Comi sono del parere che bisogna rivedere e rafforzare con urgenza la strategia europea di lotta contro il terrorismo. che trova le sue radici anche nell’immigrazione clandestina . Per troppo tempo si sono sottovalutati fenomeni e segnali preoccupanti come l’avanzata del Califfato islamico e il proselitismo dilagante in Europa. L’Europa deve trovare risposte e soluzioni condivise alla questione dei “foreign fighters” e ai rischi legati ai flussi migratori, individuati come veicolo di infiltrazione di movimenti terroristici. Bisogna impedire a partiti estremisti di interpretare la paura in antisemitismo. Servono risposte forti e determinate, che permettano di trasformare la paura in coraggio e solidarietà.

  3. Tutti cercano di farsi belli a parole e nel frattempo i clandestini arrivano a mille al giorno ( la maggior parte sono criminali) è sufficiente smettere di andarli a prendere direttamente davanti alle coste libiche per vedere un immediato crollo degli arrivi. Ogni popolo ha il diritto e il dovere di difendersi dalle invasioni, ripristiniamo le torri saracene!

  4. Comi solo parole, alla fine VOI politici siete tutti uguali, cambiano i governi, ma l’Italia va sempre peggio.

  5. Trasformare Lampedusa solo in una base militare inespugnabile, rimpatriare immediatamente i clandestini non rifugiati politici (l’80% circa) a spese della nazione da cui arrivano, cioè dalla nazione a cui appartiene la barca o nave che è considerata un pezzo di quella nazione. Possibilmente ripristinare al più presto ( come sostengono Grillo e Casaleggio) il reato di immigrazione clandestina cancellato dal PD e SEL purtroppo al senato coi voti di M5S ma non alla camera (ci avevano ripensato, sig. ormai troppo tardi).
    Agevolare il più possibile l’immigrazione regolare come Australia e Nuova Zelanda a chi si può mantenere da solo.

Comments are closed.