GERENZANO – La Pro loco Gerenzano, in collaborazione con l’Amministrazione comunale ed il gruppo Facebook “Sei di Gerenzano se…” domenica 1 e lunedì 2 marzo ha organizzato la mostra fotografica di Mauro Cominelli “Gerenzano: sguardi”.

E’ Bernardina Tavella, presidente della Pro loco, che ripercorre un intenso weekend

Nella “piazza virtuale” ci ha regalato emozioni… Angelo Clerici, detto l’Angelone, allietandoci con i suoi canti, mentre Emma Castelli e Ferruccio Carnelli hanno accompagnato la visita della mostra con versi e racconti in dialetto gerenzanese.

Emozioni …tante; la mostra ha riscontrato moltissimo successo, moltissimi i visitatori che si sono susseguiti per tutto l’arco della giornata.
Un’occasione questa che ha permesso alla Pro loco di esprimere al meglio il suo ruolo, facendo emergere non solo le peculiarità storiche, culturali e naturalistiche del paese, ma anche valorizzando coloro che per la loro passione hanno molto da esprimere e donare, come Mauro, fotografo amatoriale, e Angelo da sempre appassionato di musica e canto.
Lunedì gli alunni della scuola secondaria di Gerenzano hanno trascorso una intera mattinata ad osservare, imparare e ricordare i luoghi e i particolari fotografati, ad apprendere le rudimentali tecniche di fotografia, oltre che a ricordare e riportare alla memoria il caldo suono del dialetto gerenzanese… la lingua del cuore.

Due giorni importanti, semplici, e soprattutto gustati con gli occhi che sanno leggere nel cuore.

06032015