SAN FRATELLO – La crisi lascia la cittadina “gemella” di Saronno, San Fratello in Sicilia, senza neppure un albergo ma per i tanti saronnesi che si apprestano a raggiungerla, come da tradizione, per la Settimana santa è stata comunque trovata una sistemazione, in appartamenti e case private.

ottobre 2014 saronnesi a san fratello (4)

Il paese della provincia di Messina è però adesso senza strutture alberghiere: in un colpo solo ha perso entrambi gli hotel, come annuncia il blog locale, Sottolapietra.

Ad abbassare la saracinesca è stato l’albergo Minerva, situato nella centrale via Latteri, punto di passaggio delle processioni e “location” perfetta per i turisti in cerca di una ottima visuale accomodati direttamente sui balconi delle proprie camere. Ma, a completare la doccia fredda, la chiusura anche del “Rifugio del parco” in contrada Muto: bella struttura di pietra che in realtà costituiva un moderno e confortevole tre stelle, a 1200 metri d’altezza nel Parco dei Nebrodi, fra la natura e con visuale mozzafiato; bar e ristorante di qualità. Ma anche in questo caso i gestori hanno deciso di dare forfait ed ora il territorio sanfratellano, che ultimamente aveva deciso di puntare proprio sul turismo, si trova completamente privo di strutture ricettive.

Proprio nei giorni scorsi la visita degli amministratori comunali sanfratellani, e di rappresentanti di varie associazioni, nella città degli amaretti per la riuscita manifestazione “Sicilia a Saronno 2015” e la cena con i prodotti tipici di San Fratello.

10032015