SARONNO – Per mettere in guardia i ragazzi sui rischi, non solo amministrativi e penali, della guida in stato in ebbrezza la scorsa settimana è salito in cattedra il comandante della compagnia dei carabinieri di Saronno Giuseppe Regina.

Il capitano Regina è stato uno dei relatori dell’incontro organizzato, venerdì 6 marzo, dall’istituto tecnico commerciale statale “Zappa” di via Grandi, promosso dal Lions club nell’ambito della propria campagna su ludopatie, lotta alla droga e abuso di alcol.

L’aula magna al primo piano è stata gremita dai studenti del secondo anno dei diversi indirizzi di studio presenti nel plesso scolastico che hanno seguito con attenzione la lezione non tanto scolastica quanto di vita.

Dopo una breve introduzione di Lanfranco Roviglio portavoce del Lions Club i relatori sono stati Fabio Reina, medico dell’Azienda sanitaria locale, e il capitano Giuseppe Regina, comandante della Compagnia carabinieri di Saronno.

Se Reina si è soffermato in particolare sui rischi per la salute, propria ma anche altrui, legati al tabagismo e al consumo di sostanze stupefacenti il capitano Regina ha posto l’accento sui pericoli, pure legati alla sanzioni previste in base alle norme del codice della strada, che riguardano l’abuso di alcol per chi si mette poi al volante, con tutte le conseguenze di carattere penale e a livello di salatissime contravvenzioni nelle quali rischia di incorrere chi beve troppo prima di guidare.

10032015