SARONNO – Ci saranno anche gli atleti locali del Running Saronno all’appuntamento con l'”ultra trail internazionale” in Croazia. Dal 17 al 19 aprile si sfideranno i migliori rappresentanti di venticinque nazioni nella più dura prova di maratona estrema dell’ arcipelago istriano.

Running Day fotografato da Mauro (10)

Australia, Giappone, Thailandia: nessun Paese ha voluto mancare a questo appuntamento con partenza da Labin e traguardo ad Umag. Sono 100 miglia (167 chilometri) che gli sfidanti dovranno affrontare tutti d’un fiato, in autosufficenza e con ogni condizione atmosferica. L’obiettivo per tutti sarà tagliare il traguardo in meno di quarantotto ore per assicurarsi i quattro preziosi punti in palio per il titolo internazionale. Ci saranno pure venti italiani e fra essi alcuni tesserati del Running Saronmno, almeno tre, che proprio in questi giorni stanno intensificando gli allenamenti in vista del prestigioso obiettivo.

Il percorso coast to coast si svilupperà dal mare per giungere, dopo aver superato le principali vette, nuovamente al mare in un continuo alternarsi di saliscendi,boschi incontaminati ed aride pietraie. Indispensabile per i concorrenti oltre ad una preparazione fisica da ironman anche doti non comuni di sopravvivenza in condizioni estreme e capacità di orientamento; non sarà facile infatti scovare il corretto sentiero in piena notte (il via sarà dato al calar del sole) con le poche tracce lasciate dagli organizzatori. Una dura prova fisica e mentale che vedrà avvicinati dalla fatica gli atleti d’elite dell’alta montagna.

(foto archivio)

11032015