giuseppe salaCERIANO LAGHETTO – In Prima categoria la ventiquattresima giornata di campionato si è conclusa con una “batosta” per il Ceriano Laghetto, travolto sul campo della capolista e vera dominatrice del torneo, il Copreno. La formazione brianzola sta letteralmente dettanto legge, non ha mai perso e sinora concesso pochissimo, solo tre pareggi, per il resto solo vittorie. Insomma, impresa impossibile per ic cerianesi del presidente Giuseppe Sala, che effettivamente si sono trovati di fronte ad un ostacolo rivelatosi insuperabile come testimoniato dal punteggio finale di 4-0 per il Copreno.

Un Ceriano, d’altra parte, che adesso non tira i remi in barca: c’è ancora un finale di stagione che offre molti punti da conquistare anche se l’obiettivo dei playoff è tutto da conquistare.

Risultati: Altabrianza-Senago 1-1, Bregnanese-Ronago 1-0, Cabiate-Cascinamatese 3-1, Copreno-Ceriano Laghetto 4-0, Cadorago-Menaggio 2-1, Osl Garbagnate-Albate 2-1, Rovellasca-Cantù San Paolo 0-0, Tavernola-Lariointelvi 4-3.

Classifica: Copreno 66 punti, Osl Garbagnate 51, Cadorago 45, Tavernola 38, Ceriano Laghetto 37, Menaggio 35, Rovellasca 34, Albate 31, Cabiati e Altabrianza 30, Bregnanese 29, Senago 26, Cascinamatese e Ronago 22, Cantù San Paolo 19, Lariointelvi 11.

(foto: il presidente del Ceriano, Giuseppe Sala)

15032015