alessandro alfieriSARONNO – Con un comunicato stampa ufficiale pubblicato sulla home page del proprio sito Partecipazione democratica Saronno si rivolge al segretario regionale del Pd Alessandro Alfieri una forte presa di posizione “netta e chiara ad alleanze elettorali con Forza Italia, riaffermando, così, il ruolo e la missione del Partito democratico come forza di reale alternativa e cambiamento.

Un appello che arriva dopo alcuni incontri, non confermati dalla parti ma ormai di dominio pubblico tra Forza Italia, Ui e Pd saronnese e alla luce di quanto accaduto a Turate.

Ecco il testo integrale

“La notizia di alleanze elettorali per le prossime elezioni comunali tra il Partito Democratico e Forza Italia, oltre a porre un problema di coerenza etica e politica, offende la buona fede dei milioni di cittadini che lo scorso anno, in occasione delle elezioni europee, hanno attribuito più del 40% dei consensi al Partito Democratico. Un caso emblematico è quello dell’alleanza raggiunta nel Comune di Turate, il centro più importante in cui si svolgeranno le elezioni comunali in provincia di Como, dove il locale circolo del PD, anziché farsi promotore, in quanto primo partito cittadino, della nascita di una coalizione di centrosinistra alternativa alla Lega ed al centrodestra, ha preferito optare per un’alleanza con Forza Italia, Unione Italiana e Nuovo Centro Destra.

Un episodio certamente isolato e probabilmente dovuto alla spregiudicatezza di qualche dirigente locale, che, tuttavia, rende necessaria e inderogabile una presa di posizione netta e chiara del Partito Democratico sulle alleanze locali. Il “modello Turate”, come ormai viene definito dalla stampa locale, anziché essere considerato come esempio di distorsione politica, in questi giorni viene indicato da alcuni addirittura come possibile formula esportabile nei centri in cui è previsto il ballottaggio, come nel caso di Saronno ed in quelli in cui si voterà con il sistema maggioritario e dove ancora non sono state definitivamente costituite le liste.

Poiché a livello comunale non ci sono riforme costituzionali da approvare, tali da giustificare la ricerca di “larghe intese”, in analogia con quanto avviene a livello nazionale, al fine di assicurare una consultazione elettorale effettivamente competitiva e di prevenire il rischio di derive consociative, l’associazione Partecipazione Democratica rivolge un appello al segretario regionale del PD, Alessandro Alfieri, affinché il Partito Democratico assuma una posizione di netta e chiara contrarietà ad alleanze elettorali con Forza Italia, riaffermando, così, il ruolo e la missione del Partito democratico come forza di reale alternativa e cambiamento”

16032015

8 Commenti

  1. Quindi se si vota PD e PSI a Saronno si vota il possibile accordo con Volontè piuttosto che con UDC o FI. #sapevatelo

  2. Se c’è qualcuno favorevole all’inciucio tra PD e CDX anche a Saronno, questi è proprio Alfieri. Sprovveduti quelli di Par-Dem! A meno che…

  3. SBAGLIATO! Se si vota PD o PSI si vota per il modello Turate = Unione Italiana (in parlamento con Scielta Civica che è nel governo con Renzi), capeggiata da un industriale locale (passato già per FI) + PD + FI locale
    Riassumento:
    PD+
    PSI+
    UI+
    FI=
    —–
    (censura)

  4. Almeno sappiamo che Alfieri è una persona seria e che eviterà questa schifezza turatesca

  5. Non sono d’ accordo. In tanti comuni di piccola dimensione sono tantissimi anni che vengono fatte liste civiche miste e nessuno dice nulla. Pur di battere la Lega o il Sindaco di turno magari in gamba, ma pur di farlo perdere, si combinano certe ammucchiate… Spiace dirlo, ma il bipolarismo è sempre stato una farsa che ha inventato Berlusconi. In realtà è tutto un consociativismo. A questo punto che torni la Balena Bianca!

    • Tranquillo, work in progress è già ad uno stadio avanzato.
      La DC (ha cambiato nome, ovviamente) sta per arrivare a Saronno!

  6. L’accordo con Gilli e già previsto e probabilmente avallato in alto loco. Lo stesso il PD sta facendo in tutta la Lombardia con Cattaneo e gli uomini di CL…
    Notare le tiepide parole di Gilli verso l’amministrazione Porro…
    Siamo alle schermaglie amorose.

Comments are closed.