07042014 pulizia del parco Lura (6)CARONNO PERTUSELLA – Il Comune di Caronno Pertusella aderirà anche quest’anno alla “Giornata del verde pulito”, iniziativa istituita nel 1991 da Regione Lombardia e finalizzata a sensibilizzare i cittadini sul tema dell’abbandono dei rifiuti, impegnandoli attivamente nella pulizia dei nostri boschi, troppo spesso oggetto di incuria e di scarso senso civico, che domenica 29 marzo coinvolgerà i cittadini e le associazioni di molti Comuni del Parco del Lura.

“L’iniziativa promossa da Regione Lombardia è importante per sensibilizzare la popolazione al rispetto dell’ambiente e alle corrette modalità di raccolta e smaltimento dei rifiuti – si legge in una nota dell’Amministrazione civica caronnese – La finalità della manifestazione, non è solo quella di ripulire il territorio, ma anche e soprattutto quella di mobilitare la popolazione, educandola così alla corretta gestione dei rifiuti; finalità per la quale la Giunta Bonfanti si è particolarmente spesa”.

Alla Giornata del verde pulito coordinata dal Consorzio Parco del Lura parteciperanno oltre al Comune di Caronno Pertusella i Comuni di Bulgarograsso, Cassina Rizzardi, Guanzate, Cadorago, Bregnano, Cermenate, Lomazzo, Saronno, Garbagnate Milanese e Lainate. Le operazioni di pulizia, che saranno coadiuvate dai volontari delle associazioni locali, si svolgeranno nel corso della mattinata all’interno del territorio del proprio Comune a partire dai luoghi di ritrovo prescelti. Tutti coloro che vorranno attivarsi durante la Giornata del Verde Pulito, in particolare le famiglie e le scuole, sono invitati a presentarsi alle 8.30 al Bariolapark di via Bach di Bariola con tutti i volontari e le associazioni coinvolte. Al termine della raccolta delle iscrizioni, verrà consegnato il materiale per la raccolta rifiuti, guanti e sacchetti, e suddivisi in gruppi si partirà per le aree di Bariola nelle quali verrà effettuata la pulizia.

Alle 11.30 i partecipanti si trasferiranno nuovamente in via Bach presso il parco per un saluto dell’assessore all’Ecologia e Ambiente, Morena Barletta, al quale farà seguito l’inaugurazione del secondo “Bosco dei bambini” nati e adottati nell’anno 2014-2015. Si confida nella partecipazione numerosa di grandi e bambini per la salvaguardia del paese.

18032015