CARONNO PERTUSELLA – Vittoria sofferta ma meritata per la Caronnese di mister Marco Zaffaroni, che nel turno infrasettimanale, il penultimo del campionato, incontra l’Argentina, la squadra di Arma di Taggia.

barzotti06

I padroni di casa partono subito forti con un tiro di Giudici dal limite dell’area al 2’, parato da Oddo. Dopo un serie di tentativi dei rossoblù di bucare la rete avversaria, arriva al 17’ il gol dei liguri: calcio d’angolo e colpo di testa di Marin, lasciato da solo in mezzo all’area: 0-1. La Caronnese vuole pareggiare prima della fine del primo tempo e ci prova alla mezz’ora con un tiro dalla distanza di Manta e subito dopo con due tentativi di Luca Giudici dalla destra, che finiscono alti sopra la traversa. Ancora brivido per l’Argentina al 36’ con una punizione di Costantini deviata in angolo da Del Frate. Nel secondo tempo il volto della partita cambia, così come il risultato. Al 6’ Barzotti impetuso schiaccia di testa un pallone e agguanta il pareggio: 1-1. Un minuto dopo registriamo una punizione di Moretti, che termina fuori di pochissimo. Poi al 26’ Corno chiude definitivamente la partita anche lui con un preciso colpo di testa che Oddo non riesce a fermare: 2-1 e caronnesi in festa a confermare la splendida posizione in classifica.

Caronnese-Argentina 2-1
CARONNESE: Del Frate, Manta, De Spa, Galli (38′ st Baldan), Caverzasi, Rudi, Sansonetti (11′ st Corno), Guidetti, Moretti, Barzotti (28′ st Martino), Giudici Luca. A disposizione: Fabbricatore, Giudici Andrea, Tanas, Niesi. All. Zaffaroni.
ARGENTINA: Oddo, Lazzoni, De Michele (38′ st Truzzi), Raguseo, Marin, Negro, El Khayari, Leggio (1′ st Mangione), Niang, Costantini (31′ st Ferrario), Gagliardi. A disposizione: Biffi, Fiuzzi, Fici, Lanteri. All. Bertazzon.
Arbitro: Agostini di Bologna (Pappalardo di Parma e Capasso di Piacenza).
Marcatori: 17′ pt Marin (A), 6′ st Barzotti (C), 26′ st Corno (C).

26032015