villa recalcatiVARESE – “Esprimo a nome mio e di tutta l’amministrazione provinciale solidarietà e vicinanza al sindaco Lorenzo Guzzetti di Uboldo e al segretario comunale Paolo Alamia e al contempo condanniamo il vile e ignobile gesto compiuto da ignoti”.

Queste le parole del presidente della Provincia di Varese, Gunnar Vincenzi, dopo quanto accaduto l’altra sera nel parcheggio adiacente la sala consiliare uboldese: durante la riunione dell’assemblea civica qualcuno aveva appiccato il fuoco alla vettura del segretario Alamia.

So, in quanto sindaco oltre che presidente della Provincia, quanto sia complesso il compito di un amministratore, comprendo lo stato d’animo di questi giorni del primo cittadino e del segretario comunale di Uboldo e apprezzo la loro reazione ferma e coraggiosa davanti a un attacco vigliacco che non dovrebbe mai accadere in un Paese democratico qual è l’Italia.

Alamia ha ricevuto nelle scorse ore manifestazioni di solidarietà da parte del sindaco Guzzetti, delle liste Per Uboldo, Progetto per Uboldo e Uboldo civica; e del gruppo + Giovani per Uboldo.

(foto archivio: una immagine di Villa Recalcati, sede provinciale a Varese)

02042015