SARONNO – Siglato l’accordo tra Pierluigi Gilli e il partito Pensionati: al Gilli Point, alla presenza dei rappresentanti degli altri partiti della “alleanza per Saronno”, Fabio Paticella per Forza Italia e Massimo Beneggi per i Popolari, nonché di numerosi sostenitori, il candidato sindaco alle elezioni di fine maggio ha sottoscritto l’intesa con il partito dei pensionati, rappresentato dal segretario provinciale Orazio Sofia. Quest’ultimo ha annunciato la presentazione di una lista a sostegno di Gilli, capeggiata da Fausto Gianetti, presidente del Gruppo anziani di Saronno e più volte assessore provinciale a Varese ed assessore comunale a Saronno.

Gilli e Pensionati“Sono molto soddisfatto di questa alleanza – ha commentato Gilli – segno di una particolare considerazione per una parte così notevole della popolazione saronnese, colonna portante della nostra comunità, a cui devono essere riservati attenzione e rispetto, oltre che una cura adeguata e costante, coerente con il grande apporto che i meno giovani hanno dato e continuano a dare alla nostra città”. Ha quindi ringraziato “il carissimo amico Fausto Gianetti, personaggio notissimo e popolare, che ho avuto l’onore di avere come valido e vulcanico assessore alle Opere pubbliche nella mia prima amministrazione, 1999-2004, e che prosegue il suo impegno politico con grande dedizione, capacità ed entusiasmo, mettendo ancora a disposizione della comunità la sua ricchissima esperienza umana e amministrativa”.

17042015

10 Commenti

  1. Finalmente volti nuovi!!! Era ora che si lasciasse spazio ai giovani per formare la classe dirigente del futuro

    • Non si è “nuovi” perché si è giovani, ma per fare una cosa nuova bisogna essere giovani di spirito, di idee…e di giovani così non ne vedo

  2. Evidentemente in casa Forza Italia devono chiarirsi le idee.. prima l’evento interessate del giovane Volontè sul lavoro per i giovani mentre il candidato sindaco supportato dal suo partito taglia completamente fuori i giovani e si allea con i Pensionati pur di prendere qualche voto..

    Il futuro è dei giovani, non si può costruire il futuro continuando a riesumare il passato

  3. Se l’esperienza paga, qui tutti quelli della foto hanno già guadagnato moltissimo. Età ed esperienza da vendere. Peccato che i Politici vanno cambiati molto spesso perchè dopo poco, come i pannolini, PUZZANO.

Comments are closed.