Home Cronaca Armato di martello rompeva i vetri alle auto: denunciato centramericano

Armato di martello rompeva i vetri alle auto: denunciato centramericano

27
10

SARONNO – Rompeva i vetri delle auto posteggiate in via Delle Grigne alla periferia nord cittadina, ed è stato denunciato: l’altra sera alcuni cittadini hanno visto il ragazzo, che ha 32 anni, è nativo di El Salvador ma abita in città, che armato di un martello da carpentiere si accaniva contro le vetture in sosta, mandando in frantumi i vetri. All’arrivo dei carabinieri, avvisati dai passanti, il centramericano non è stato trovato, ma è stato comunque rintracciato poco tempo dopo.

carabinieri auto (1)

Il martello, lungo 34 centimetri, è stato sequestrato mentre lo straniero è stato denunciato a piede libero per danneggiamenti aggravati. Ha rotto tutti i vetri di una Audi A4, di proprietà di un quarantenne, e di una Mazda 2 di proprietà di una 54enne. Dai mezzi non aveva preso niente, e quindi tutto fa pensare ad un gesto vandalico fine a sè stesso. Lo straniero, persona già conosciuta alle forze dell’ordine, ha ammesso le sue responsabilità ma non ha spiegato le motivazioni.

(foto archivio)

14052015

10 Commenti

  1. Ancora uno straniero in Italia a fare danni , preso e lasciato libero di continuare a delinquere , l’Italia sta diventando , e già lo è il paese dell’impunità , grazie a politiche di falso buonismo e di grande trascuratezza del problema legalità e sicurezza per gli Italiani , i politici , specialmente quelli di sinistra sono sordi a questi temi e se ne fregano altamente degli ITALIANI !!!…. al massimo sanno dire solo parole , parole , parole , non seguite MAI da fatti concreti

    • Guardi che la colpa è condivisibile a tutti i livelli della politica, sinistra, destra e centro! Da ormai diverse legislature non c’è un sol governo che abbia pensato a cambiare davvero le cose. Qualcuno per interesse personale, qualcun altro per farci una costante campagna elettorale, qualcun altro per non affrontare il problema… e via così…

      • Ma tu guarda, io che ero rimasto che alcuni partiti politici sono apertamente contrari all’immigrazione clandestina e propongono di rispedire a casa loro certa gente e per questo motivo vengono tacciati di “razzismo” (tipo quello a cui appartiene il signore a cui è stata gettata vernice sul cancello di casa l’altro giorno, e sono piovuti commenti del tipo “chi semina vento….”).
        Altri partiti invece si sono affrettati a depenalizzare il reato di immigrazione clandestina, e stranamente sono proprio quelli al governo attualmente, sia a Roma come a Saronno 🙂

  2. una ragazzata di un 32enne dai… poi adesso che gli hanno sequestrato il martello gli sarà assai difficile procurarsene un altro… del resto le FdO lo conoscono e sanno dove andare a “sgridarlo”.
    Come stiamo messi !!! … e qualcuno se ne vanta pure… continuate a votarli mi raccomando.

  3. cara Sara abito in via delle grigne ed ero presente all’accaduto purtroppo è successo due settimane fa .. ma perchè lo pubblichi solo ora?

    • L’abbiamo pubblicato appena l’abbiamo saputo e soprattutto appena abbiamo verificato i contorni delle vicenda. Non sempre purtroppo le informazioni “corrono” come dovrebbero. Saluti Sara

  4. Ragazzo? A 32 anni si è uomini fatti, vero è che gli imbecilli invece non conoscono età.

Comments are closed.