SARONNO – Michele Castelli accorre in difesa di una concittadina presa di mira da un posteggiatore abusivo di piazza Saragat, viene spintonato ed insultato ma alla fine lo fa scappare. Il fondatore del movimento Onda italiana adesso lancia un appello:”E’ ora di finirla, ci vuole un giro di vite!”

piazza saragat parcometro stalli a pagamento

La premessa quanto successo nella mattinata dell’altro giorno quando l’esponente politico, e fondatore degli Amici della Puglia, si trovava in piazza Saragat, grande parking rivolto soprattutto agli utenti dell’ospedale, che si trova dietro l’angolo:”Ho visto che uno dei tanti parcheggiatori abusivi che da anni impunemente si trovano nella zona, impediva ad una donna di salire in auto, pretendeva del denaro e non l’ha fatta finita neppure quando la signora gli ha messo davanti agli occhi il portafoglio completamente vuote – il racconto di Castelli – Si era fisicamente piazzato davanti alla portiera, le impediva di salire. Mi sono avvicinato, gli ho detto di togliersi, mi ha spinto ma alla fine sono riuscito a fare salire in auto la concittadina”. Poi, a fronte dell’intenzione di Castelli di fare intervenire le forze dell’ordine, lo straniero – gli abusivi sono solitamente senegalesi – se n’è andato in tutta fretta.

michele castelli

Quel che è capitato a me ed alla signora non è certo una novità, da quelle parti. Anzi, si tratta di uno spiacevole copione che si ripete sempre – fa notare il rappresentante di Onda italiana – il tutto nel silenzio di chi dovrebbe intervenire, compresi certi nostri politici che riscoprono il tema della sicurezza solo nel periodo elettorale. Diciamo basta a situazioni di questo genere. Mendicanti assillati, prepotenti ed arroganti sono ormai una presenza fissa anche in centro città. Come saronnesi ed italiani, riprendiamoci la nostra città, anche andando a presidiare i luoghi dove si trova chi non ha nessun rispetto per le regole della convivenza civile e della legge”.

Contro gli abusivi in piazza Saragat aveva in passato manifestato la Lega Nord, e si erano già verificati molti episodi movimentati con gli automobilisti.

16052015

13 Commenti

  1. Questi fatti hanno una chiara RESPOSABILITà : PORRO ed il PD , per 5 anni di malgoverno della città

  2. porro dice che i questuanti ci sono sempre stati, la lega e destra dicono a parole di voler risolvere il problema ma non lo fanno perchè questo disagio porta loro voti. Il m5s è l’unica soluzione per affrontare seriamente i problemi.

    • simpatizzante M5S, leggi bene: dall’opposizione è IMPOSSIBILE attuare iniziative amministrative di contrasto ai fenomeni legati alla sicurezza in quanto le leve del potere sono in mano all’amministrazione (PD in questo caso).
      Nel 2011 la Lega Nord ha promosso e realizzato un presidio in Piazza Saragat, preceduto e seguito da interrogazioni, interprellanze denunce sulla stampa locale.
      Non dico di leggere tutti gli articoli presenti sul sito legasaronno.com, ma la invito a leggere almeno i titoli degli articoli che può trovare cliccando su “sicurezza” dalla home page.
      Troverà la dimostrazione che la Lega ha fatto e proposto molto in materia di sicurezza, ma il PD (e PSI) hanno risposto picche – SEMPRE – accusando la Lega come fa Lei (tornaconto elettorale, demagogia etc etc).
      Fatto tanto e molto, costantemente e non solo nell’ultimo mese prima delle elezioni.

  3. lo sanno tutti le donne sono quelle prese di mira … donne armatevi reagite se vi importunano tirategli Addosso qualsiasi cosa in tasca spray orticante e guardatevi sempre alle spalle! e poi se qualcuno e’ in difficolta’ aiutiamolo facciamo quadrato contro questi schifosi clandestini…loro devono aver rispetto per noi non noi paura di loro!

  4. visto che il parcheggio è a pagamento, non ci vorrebbe molto a metter lì un apposito addetto comunale (esattamente come c’è nell’altro parcheggio privato) senza scomodare la polizia municipale che effettivamente passa poco anche a controllare la regolarità dei parcheggi. Anzi si potrebbe assumere uno di questi venditori abusivi.

    • “Anzi si potrebbe assumere uno di questi venditori abusivi.”
      ANCHE NO.
      Si potrebbe assumere un saronnese in difficoltà lavorativa, come dice la Lega Nord.

      • In effetti mi pare una bella idea assumere un saronnese in difficoltà. Si aiuterebbe lui e la sua famiglia e si risolverebbe il problema !

  5. dimenticavo. Uso questo parcheggio da parecchio tempo e “il problema” degli abusivi c’è da decenni, con giunte di qualsiasi colore, compreso il periodo di commissariamento, tant’è che piazzale Saragat l’ho sempre chiamato “Il parcheggio dei marocchini” anche se nel corso degli anni i marocchini hanno lasciato il posto ai senegalesi. Un conto è l’insistenza un conto sono episodi di violenza o aggressioni. Per fortuna questi ultimi sono pochi e chi si comporta male viene automaticamente estromesso dal “giro”. Ci sono ragazzi che sono lì tutti giorni da 10 anni e ormai con gli automobilisti abituali ormai sono familiari.

  6. quanta cattiveria e quanto odio gratuito. I ragazzi africani ci sono da molti anni e sinceramente non danno fastidio nè aggrediscono io li conosco quasi tutti perchè parcheggiando in piazza saragat scambio con loro 2 chiacchiere e talvolta gli offro un caffè.

    • quindi questo episodio, che è almeno il secondo riportato da questo sito nel giro di pochi mesi, è inventato ?

  7. caro Pietro perché non li porti a casa tua? forse ci sarebbero.meno problemi per chi deve usare il parcheggio per necessità e loro starebbero sicuramente meglio….legnate ci vogliono altro che caffè!!!!! popolo di saronno nella cabina pensate bene prima di fare la.croce.

  8. Vanno ributtati tutti a mare, altro che accoglienza con questi delinquenti! Vadano a casa loro ad “esercitare”.

Comments are closed.