Il sindaco Luciano PorroSARONNO – Il sindaco Luciano Porro risponde con ironia all’attacco di Silvio Berlusconi che durante il suo comizio in piazza della Croce lunedì pomeriggio ha parlato di una “Saronno spenta, sporca e degradata per colpa della sinistra che l’ha governata”. 

“Come milanista chiedere a Berlusconi un profonda cambiamento. Serve un inversione di rotta ed un cambiamento di regia. Come sindaco di Saronno non so se rispondergli visto che dalle sue parole è evidente che ieri ripeteva un suo cliche, detto e ridetto in ogni angolo dello stivale e che per giunta non è assolutamente applicabile alla città degli amaretti. Non solo non ci sono politici di professione tra i miei assessori (io come è noto faccio il medico di famiglia) ma nessuno di noi vive di politica. Respingo inoltre con forze l’accusa di una città sporca e degradata. E in questo senso le testimonianze positive non mancano basti pensare ai tanti forestieri, intesi come persone che vengono da fuori Saronno ed anche dall’estero da cui ricevo complimenti ed apprezzamenti per i tanti valori e tesori della nostra città”.

19052015

22 Commenti

  1. sul fatto che Berlusconi di Saronno non sappia nulla e che sia venuto solo per una comparsata a sostegno di Gilli proponendo il solito cliche non si può che dargli ragione!

  2. Sporca e degradata lo è, in certe zone in modo inequivocabile, nelle altre… anche. La sicurezza percepita rasenta i minimi storici, la manutenzione non viene effettuata da anni -salvo sotto elezioni, eh?- e, visto che si parla di cliché, da anni degli “amaretti” non c’è più traccia nella c.d. “città degli amaretti”.

    Che nell’attuale amministrazione non ci siano politici di professione è vero… peccato sia altrettanto vero che troppi di loro siano degli incompetenti di prima categoria e che abbiano fatto più danni (morali, materiali ed economici) che altro… e di questo l’ultimo responsabile non può che essere il sindaco che li ha scelti (errare è umano) e non li ha cacciati (perseverare è diabolico) e magari li riconfermerebbe pure (%$/+£/ !!!)

  3. Purtroppo, o per fortuna, i valori e tesori di Saronno non sono merito delle amministrazioni succedutesi in epoca repubblicana!

  4. Anche con gli occhiali Porro non ci vede bene , dovrebbe cambiare le lenti !!!!!
    Saronno è piena di muri imbrattati , , piena di extracomunitari , spacciatori e delinquenti , con tante buche nelle strade , con i lampioni pubblici rotti e non riparati da 2 anni , con le segnaletiche pedonali smunte, con il verde pubblico trascurato , con i telos che fanno quello che vogliono in barba al Sindaco , con la stazione centrale che è diventata un forte centro di pericolo per chi la deve frequentare, con una viabilità assurda , pensata da un assessore incapace . Meno male che se ne va via !!!!

  5. Coraggio fra un mese ce ne liberiamo. E speriamo di diversi altri assessori, anche se vinceranno ancora loro.

  6. e meno male che i visitatori stranieri venivano accompagnati alla stazione con le guardie del corpo perche’ molti di loro rapinati e molestati dai soliti noti …saronno e’ sporca e mal frequentata e non c’e’ giorno che non rubino bici in centro e di notte e’ in balia dei clandestini .. per non parlare poi del nostro Ospedale

  7. Luciano Porro: e si viene a sapere che é pure un tifoso rossonero?!
    Ma qualche aspetto positivo per quest’uomo no!!??

    Ci si augura, almeno per i suoi pazienti, che sia un bravo medico…

  8. Berlusconi a tirato ad indovinare, ed è vero Saronno è sporca ed insicura, porro deve ammettere che il berlusca a tirato ad indovinare ed ha indovinato ne prenda atto !!

  9. Comodo dare colpa a Porro di tutto quello che non va tanto bene. Malavita, irregolari’ sporcizia conseguente ….sono merito delle politiche di Roma…. tutti qui e delinquere senza pericolo di andare in galera. Un paese corrotto ed infame’ con i peggiori politici che ci siamo dati noi…italGliani… Vedremo se i saronnesi vorranno un sindaco sceriffo, cosa cambiera’….forse in peggio. Qualche assessore incapace purtroppo si e’ ben visto…

    • Sarebbe stato sufficiente, da parte del Sindaco, almeno, non negare l’evidenza, se non altro, per onestà. Ovviamente, sarebbe sorto un conflitto di interessi…

    • Giorgio non dimenticare che Porro si è assunto, sottoponendosi al voto, l’onere e l’onore di GOVERNARE Saronno , ripeto GOVERNARE …..!!!!

      Nei fatti, non ha ssolto il suo impregno : non ricandidarsi è un chiaro segnale.Chi ha ben lavorato ha l’orgoglio di portare a termine quello che ha iniziato o no?

      Pertanto chiuda, almeno in silenzio questo doloroso capitolo !!!! .

  10. Può essere una fesseria ma arrivando dall’autostrada la prima cosa che noti sono le rotonde piede di erbacce tranne quella dell’slunga, arrivando col treno altro spettacolo indecoroso . Ma la scusa e sempre la stessa non ci sono fondi ( sono stati spesi nella via varese)

    • Sembra che per rifare via Varese ci sia stata l’opportunità’ di avere un finanziamento di regione o provincia…altrimenti destinato ad altro comune, magari…Certamente un altro modo per spendere soldi inutilmente, me questa e’ l’ItaGlia…che ci troviamo…

Comments are closed.