paticellaSARONNO – Con una lunga lettera aperta, postata sul proprio profilo Facebook, Fabio Paticella replica ad Alessandro Fagioli candidato sindaco della LegaNord che aveva commentato l’intervista del commisario di Forza Italia Ecco il testo integrale

Caro Alessandro,
Ti sei scomodato addirittura tu, il candidato sindaco, per rispondere ad un umile commissario cittadino.
Politicamente parlando sarebbe stato più opportuno che lo facesse il tuo segretario politico, ma vedo che sei costretto a fare tutto da solo.

Rispondo con ordine ai tuoi attacchi rabbiosi, quasi da animale ferito, verso per l’on. Comi partendo dalla produttività della nostra coordinatrice provinciale:
nella classifica delle attività degli europarlamentari Comi è al 15esimo posto, Salvini al 172esimo. Credo che il dato si commenti da solo!

Non vi piace questa Europa? Sarebbe opportuno darsi maggiormente da fare negli ambiti opportuni, perché replicare ad un’intervista dove non siete menzionati? Cosa nasconde il tuo intervento?

Il tuo partito ha votato contro la risoluzione europea sull’immigrazione, quindi chi sostiene i clandestini?

Proprio Comi a fine Aprile ha rilanciato il progetto Sindaci in Libia, che potrebbe essere significativo in termini di controllo del territorio africano.
Conosci il progetto? Chi cerca di risolvere il problema clandestini? Chi si adopera seriamente e chi invece aizza solamente la folla in piazza?

Francamente non mi spiego perché ti ostini a non capire che non sarete mai una realtà di centrodestra, tantomeno in questa città.
L’unica realtà cittadina che può definirsi realmente di centrodestra siamo noi! Siamo noi di Forza Italia che in Europa siamo nel PPE, siamo noi che qui a Saronno insieme ai Popolari, Unione Italiana ed ai Pensionati stiamo cercando di costruire un fronte moderato, fatto di politica seria e realistica. Voi siete una coalizione di destra, i tuoi sostenitori ne vanno così fieri, non negarglielo!

Mi concedi l’onore di essere ricordato per aver fatto un memorabile salto della quaglia? Vero!Probabilmente perché il mio intento a differenza del tuo era quello di costruire anziché di distruggere il centrodestra, cercando di mantenerlo unito e non di minarlo alla base. Mi chiedi il motivo per il quale Forza Italia non abbia presentato un candidato sindaco? Semplice, perché “il Candidato” non c’era e quindi non si poteva inventare! Non ci si diletta a fare il candidato Sindaco quando non se ne hanno le competenze, e tantomeno si può creare una coalizione promettendo assessorati a destra e manca! Mi fa sorridere l’ insistenza nel voler definire la tua coalizione di centrodestra, fai attenzione perché mi ricorda più il manuale Cencelli.

Ti auspichi un cambio della guardia a capo di Forza Italia? Ne parleremo al congresso, dove potrai essere ospite.

Io invece, conoscendoti, mi aspettavo in una presa di distanza dallo sciagurato selfie col condannato e del successivo commento da parte del politico di destra venuto a sostenerti la scorsa settimana. Peccato hai perso un’opportunità.

Concludendo, io e te sappiamo la vera storia della tua candidatura
Ricordati Alessandro, io dimentico ma non scordo.

Fabio Paticella

29052015

13 Commenti

  1. Paticella critica l’intera coalizione e si aspetta che ad intervenire sia il segretario di una sola delle liste?
    Fabio: ripassa l’ABC della politica!

  2. Spassosissimo .Domenica vado a votare .
    C’è una città da dirigere, non la pista di un Circo .
    Nessuno se lo scordi

    • ROMA (ITALPRESS) – “Salvini fa benissimo campagna elettorale ma con i suoi toni esasperati non risolve il problema, cosi’ come peggiora solo la situazione il buonismo della sinistra. Sono metodi buoni solo per prendere voti ma non per trovare una soluzione”. Cosi’ il presidente di Fi, Silvio Berlusconi, intervistato da Radio Monte Carlo. “La situazione dei campi rom e’ inaccettabile per tutti, e’ una vergogna alla periferia delle nostre citta’ avere delle baraccopoli dove non lo stato non entra e la legge non e’ in vigore. Dove si vive in condizioni di igiene precario – aggiunge – e dove i bambini vengono destinati a chiedere l’elemosina o a delinquere. Questo non e’ accettabile. Gli italiani non possono piu’ vivere nella paura, nel paese non devono piu’ esserci zone franche di illegalita’. Subito dopo le elezioni, come centrodestra, ci metteremo al lavoro per trovare una soluzione concreta”, conclude. (ITALPRESS). ads/com 29-Mag-15 12:18 NNNN

  3. Se davvero pensate siano questi i problemi da risolvere… povera città, parole al vento che interessano solo i professionisti della politica.

    • “”I Deputati europei non sono pagati per lavorare solo una settimana al mese a Strasburgo”. Lo dichiarano in una nota congiunta Gianni Pittella, Presidente del Gruppo S&D e Lara Comi, Vice Presidente del Gruppo PPE al Parlamento europeo che, sostenuti anche da colleghi di altri Gruppi politici, hanno deciso di andare avanti sulla strada della trasparenza e della meritocrazia. I cittadini devono conoscere la verità.

      “C’è chi, come il signor Salvini, si fa vanto di avere un gran numero di presenze. Forse nei tre giorni di plenaria a Strasburgo ma a Bruxelles, per il resto del mese, non si ‘e praticamente mai visto. Forse è troppo impegnato a saltare da una trasmissione all’altra in Italia, invece di lavorare seriamente a Bruxelles per il mandato per cui i cittadini lo hanno votato”, sottolinea Pittella.

      “Il sistema meprgeu venduto ai cittadini come il sito che conteggia le presenze degli eurodeputati, è letteralmente una bufala – continua la Comi- perché calcola solo le presenze in plenaria a Strasburgo e non tutte le riunioni a cui noi Deputati siamo chiamati a partecipare, prevalentemente a Bruxelles”. “Inoltre – conclude la Comi – la nostra attività non è fatta solo di votazioni e di presenze a Strasburgo, ma di attività legislativa, interrogazioni parlamentari, risoluzioni, dichiarazioni scritte e altro”.

      http://www.ilvelino.it/it/article/2015/05/21/ue-pittella-e-comi-eurodeputati-non-sono-pagati-per-lavorare-una-sola-/040592b5-b335-4095-8ee2-eef4a4ce7e7a/

  4. Si, si, adesso litigate, ma quando ci sarà da spartirsi le poltrone o gli assessori, voglio proprio vedere come andrà a finire…

  5. Mamma mia che segretoni che si celano dietro le fila….Scommetto che c’è ne sono tanti altri, magari anche sull’umile commissario cittadino di F.I.

    • Condivido lo stato di perplessitá…..A giudicare dagli ultimi commenti postati sotto forma di risposta da parte di un troll dalle personalità plurime, l’Ufficio Stampa sta sparando le ultime cartucce.
      Ripeto : NON siamo al circo . E Salvini non è candidato sindaco di Saronno. Neppure la Comi .
      leggo invece un atteggiamento di megalomania che sfiora il patologico e che ha letteralmente deflagrato il centrodestra , le scorse elezioni , con i risultati che abbiamo visto e anche queste .
      NON lo scordo .

  6. Miiiiiii tre anni …. non ci posso credere!!!!! Questi sono sulla isola di mediterraneo!!!!

Comments are closed.