CERIANO LAGHETTO – Con la scalata all’albero della cuccagna, la consegna del palio e i fuochi d’artificio, che hanno anticipato la processione con la statua della Madonna nelle vie del quartiere, si è conclusa l’edizione 2015 della Festa patronale della Madonna dei lavoratori al Villaggio Brollo. Un’edizione che si farà ricordare per la grandissima partecipazione popolare che ha testimoniato, per l’ennesima volta, il grande affiatamento tra i residenti di questo quartiere così particolare, distribuito sul territorio di tre comuni. Alla fine di dieci giorni di sfide, è stata la contrada della Volpe, per il secondo anno consecutivo, a conquistare il Palio del Villaggio Brollo.

brollo2015

La squadra del rione che si trova sul territorio di Ceriano Laghetto e che è caratterizzato dal colore rosso, ha ottenuto la vittoria finale al termine di una lunga serie di prove in cui tantissimi hanno gareggiato con passione ed impegno dando vita a sfide altamente spettacolari nelle diverse discipline. Momenti di grande partecipazione e divertimento arrivati a radunare anche oltre mille presenze, solo tra “contradaioli”, a cui si è aggiunto spesso il pubblico proveniente da fuori frazione. Domenica sera, si sono svolti alcuni degli appuntamenti più sentiti, tra i quali la presentazione ufficiale della chiesetta della Madonna dei lavoratori rimessa a nuovo dal generoso lavoro di un gruppo di volontari. La classifica finale del Palio ha visto posizionarsi, dietro la Volpe, nell’ordine, lo Scoiattolo, il Riccio e la Lepre.

“L’edizione di quest’anno è stata davvero bellissima e di questo dobbiamo ringraziare tutti coloro che hanno lavorato per l’organizzazione e tutti quelli che hanno partecipato ai giochi, hanno aiutato negli addobbi, hanno fatto il tifo, con un clima di grande sportività e divertimento – ha commentato l’assessore alla frazione Brollo, Emanuela Gelmini – E’ stato un evento che ha confermato la grande vivacità e la voglia di partecipazione della nostra frazione”.

05062015