SARONNO – Niente accordi della Lega Nord in vista del ballottaggio con Luciano Silighini Garagnani della lista civica “L’Italia che verrà”. E Silighini ora prende le distanze.

In un lungo comunicato la posizione di Silighini.

Cosa ha dimostrato di essere per me la Lega Nord di Saronno? Il simbolo dell’incoerenza sui loro propositi dichiarati agli elettori in campagna elettorale ma perfetta coerenza invece con ciò che dicevano quando chiamavano gli islamici “fratelli afro padani” dicendosi favorevoli alla sala preghiera islamica a Saronno.

La Lega Nord saronnese ha mostrato la propria consistenza e eguaglianza agli altri partiti rifiutando l’apparentamento con noi ma chiedendoci comunque di spostare esternamente i nostri voti sul loro candidato sindaco, rinunciando a costruire l’unità di tutto il centrodestra al ballottaggio. Arrogantemente andare al ballottaggio da soli senza unire il centrodestra su progetti e idee significa regalare il Comune ancora al Pd e perdere. È forse una decisione dettata dalla paura di essere controllati dall’interno da noi, dall’unico movimento realmente dalla parte del popolo saronnese? È forse paura di non saper governare visto che stare all’opposizione e urlare è più semplice? Io provo vergogna per questi giochi politici da vecchia Repubblica ben viva in certe persone e provo molto dispiacere per quei saronnesi che col loro voto massiccio per la Lega ignorano che votare i leghisti a Saronno è come votare per gli altri partiti. Per me tra Licata e Fagioli non c’è ormai differenza. Saronno deve scegliere solo se il nome del sindaco deve iniziare con la L o con la F: la sostanza per me si è mostrata identica. Invito i nostri elettori ad andare al mare o per fiori nei prati stando attenti a non calpestare escrementi li.

La nostra rivoluzione popolare continuerà per le strade, tra la gente, contro questa accozzaglia politica!

07062015

18 Commenti

  1. Basta ma ancora date voce a questo personaggio che prima fa la guerra a tutti e poi pretende accordi. Fattene una ragione SARONNO E I SARONNESI NON TI VOGLIONO!!!

  2. ci sarà crisi a Santa Margherita Ligure con le spiagge iper-affollate 🙂 e dovranno cacciare i turisti normali……

  3. Consiglio per Silighini: visto che è già annegato a Saronno si porti il salvagente al mare e se va per campi stia attento a non calpestarsi

  4. Sono estremamente critico con la lega ma devo dire che è stato intelligente rifiutare l’alleanza con questo signore.

  5. “Invito i nostri elettori ad andare al mare o per fiori”

    …un affermazione del genere sono indeciso se definirla “stizza puerile” o “becera ignoranza” !!!

    Sig.Luciano Silighini, dopo avere proferito simile verbo deve solo vergognarsi !!!

  6. Insultare gli sconfitti non serve a nulla.
    Fagioli dove trova trenta persone capaci e competenti per governare? Non certo nella sua squadra. Avrebbe fatto meglio a stringere alleanze anziché volere tutti i posti per sé, supposto che vinca.

    • Signor Giovanni,non è insultare… la lega se non fa accordi con Silighini avrà molte più possibilità di governare,Fagioli ha un bel sostegno di persone valide,sarà forse il caso che il Signor Silighini la smetta di dare addosso sempre a tutti? Prendersi la sconfitta e tornare a casa! Le alleanze non si stringono a casaccio,si valuta con chi vanno strette,rispettando non solo gli ideali che si hanno ma anche le persone che ti circondano!

  7. invitare i propri elettori a disertare le votazioni e andare al mare, per stizza e ripicca, da la tara una volta per tutte al personaggio.

  8. La Lega ha mostrato non arroganza ma incapacità politica. Non stringere accordi di apparentamento è la riprova della già conprovata incapacità a fare opposizione e ad oggi nemmeno capacità di governare

    • Non stringere apparentamenti è la dimostrazione di chiarezza nei confronti dei cittadini che non si trovano alleanze differenti tra primo e secondo turno.
      Il suo grande acume tattico e politico l’ha portata a raccogliere 421 voti.
      Consiglieri = 0
      Posizioni di controllo = 0
      Peso politico = 0

      • chissà se l’elettore medio della Lega sapeva che dopo sarebbe stato in ottima compagnia di Volontè & C (non hanno neppure un pochino di mal di pancia??)….e sicuramente non gratis.L’apparentamento non lo hanno fatto perché non avrebbero raggiunto il 40% che è la tagliola per non avere il 60% dei consiglieri

        • RobinH, della legge elettorale hai già dato prova di non capirci nulla: contempla la possibilità di tacere.
          A questo giro apparentarsi significherebbe dividere i consiglieri di maggioranza con altri gruppi: in caso coalizione Lega andrebbero 0 a Silighini (non ha raggiunto la soglia del 3% al primo turno), 3-4 a SAC e Gilli… quindi sindaco debole; in caso Pd 2 andrebbero a [email protected]@saronno (insufficienti per creare crisi), 3 a SAC (crisi in agguato), non contemplati altri.
          Ne resta che nessuno mai avrebbe cercato l’apparentamento, figuriamoci con l’inutile Silighini.

          • caro Anonimo, mi sa che non sa leggere o addirittura capire, che sarebbe già un passo avanti.Se non si apparenta raggiungendo il 40% dei voti al primo turno, con il cavolo che ha il 60% dei consiglieri e la distribuzione è con il metodo d’Hondt che è un quasi proporzionale, sia che vinca Fagioli che vinca la Lega.E neppure con SAC tale soglia viene raggiunta.Capito?? Rilegga la legge elettorale prima di andare a votare, magari prima di domenica ha capito qualcosina in più….poi si possono fare accordi (alla faccia della coerenza, di cui certo M5S è maestro) ma con 9 consiglieri (+1, il sindaco) è duro governare…

  9. Dai su rosiconi basta non vi vuole nessuno fetevene una ragione e andate al mare come detto dal vs mentore.

Comments are closed.