tu@saronno candidatiSARONNO – “La prima cosa che vogliamo fare è ringraziare tutti coloro che, anche in questa tornata elettorale, hanno creduto in noi accordandoci la loro preferenza. Allo stesso modo, ringraziamo le tante persone che hanno lavorato concretamente al nostro programma e alla nostra campagna elettorale, come attivisti o candidati, sottraendo tempo alle famiglie, al tempo libero, al lavoro. Grazie”

Inizia con i ringraziamenti la nota di [email protected] su risultato elettorale del ballottaggio.

“Poi ringraziamo i candidati che abbiamo sostenuto. Franco Casali, innanzitutto, che si è strenuamente speso per mesi parlando con centinaia di persone convincendoli della bontà del nostro progetto: se abbiamo ottenuto una percentuale nelle nostre aspettative, anche se non utile al risultato finale, gran parte del merito è soprattutto suo. E poi Francesco Licata, che purtroppo non si è affermato al ballottaggio ma con cui abbiamo trovato un’identità di visione. Peccato.

Ora il nostro ruolo sarà quello di essere forza di opposizione, anche se non sappiamo ancora in che termini, dato che non è chiaro se avremo o meno un consigliere comunale. In ogni caso, la nostra sarà un’opposizione formata, puntuale e mai pregiudiziale, fedele ai nostri princìpi e al mandato conferitoci dai nostri elettori. Di certo non accetteremo mai di pensare che la nostra città debba essere governata dalla paura. Mai.

Staremo a vedere cosa la giunta guidata da Alessandro Fagioli realizzerà e quali saranno i risultati concreti che otterrà. Quando saremo in disaccordo faremo sentire la nostra voce e proporremo un’alternativa, ma saremo anche pronti a sostenere senza pregiudizi provvedimenti che ci troveranno d’accordo.

Perché oltre alla sicurezza, che è senz’altro importante, ci saranno tantissimi altri temi da affrontare sui quali il nuovo sindaco dovrà darsi da fare in fretta: partecipazione, trasparenza, mobilità, lavoro, aree dismesse, inquinamento. La coalizione a sostegno di Alessandro Fagioli include anche frange estremiste e forti poteri immobiliari verso i quali sarà necessario tenere alta l’attenzione. Vedremo quale sarà il suo comportamento: aspettiamo la squadra d governo e la struttura delle commissioni.

Noi, da parte nostra, continueremo a portare all’interno della politica saronnese il nostro punto di vista civico e chiaro, nella speranza di rappresentare degnamente la parte di saronnesi che ci ha sostenuto, sperando che in futuro possa diventare sempre maggiore.

Includere, non dividere.

Questo dev’essere la linea guida di chi, come noi, si propone sin da oggi d’iniziare a costruire un’alternativa credibile alla maggioranza che si è appena insediata al governo della città”.

15062015

12 Commenti

  1. Di certo il nuovo Sindaco darà priorità ai temi cari alla maggioranza che lo ha eletto . E lo farà , nonostante le VOSTRE FRANGE ESTREMISTE inizieranno presto le esibizioni da circo cui ci avete abituato in questi anni.
    Peccato per voi però , perché leVOSTRE FRANGE ESTREMISTE si troveranno a fare i conti con Saronnesi diversi.

  2. Oh girotondini radical shic avete perso !!
    Avete preso il 4% del 50% degli elettori.
    Non siete nessuno fatevene una ragione.

  3. “dato che non è chiaro se avremo o meno un consigliere comunale”
    Ma come? Se dopo tutti i calcoli delle attribuzioni seggi, vi siete furbescamente apparentati proprio per avere un seggio a spese PD in caso di sconfitta come è stata o due se vittoria? Non fate gli ingenui!

  4. Che oscure trame in queste elezioni e non dimentichiamo liste civiche e partiti alla frutta dichiarare amore a Fagioli per una poltrona.

    • Ancora peggio per la Dx, mentre [email protected] apparentandosi passava da Zero seggi ad Uno o Due. I partiti di Dx cercavano accordi extra apparentamento altrimenti avrebbero perso un seggio a favore del M5S, non sia mai! Perdere una poltrona! Basta farsi promettere un assessorato o comunque una poltrona (Saronno Servizi o altre controllate), stampare i cartelloni con Vota Fagioli e il gioco è fatto. Mani libere se non si ottiene ciò che si vuole, mica hanno condiviso lo stesso programma del Sindaco! Quindi possono votare contro quando vogliono.
      Che schifo!

  5. Auguri pensionato Casali! Magari pensavi pure di fare l’assessore…..
    Ci vediamo fra 5 anni. Ciao

  6. [email protected] invenzione di un perdente dal nome avv.Proserpio e’ l’esempio di chi salta sul carro sbagliato solo tentando di migliorare il propio tornaconto personale. Lasciate in pace saronno e i saronnesi

Comments are closed.